regole_yoga

Lo yoga diventa Patrimonio dell’Umanità grazie alla decisione dell’Unesco che riunita ad Addis Abeba, ha riconosciuto il valore di una delle più antiche pratiche indiane, oggi conosciuta e apprezzata in tutto il mondo.

La decisione è dovuta al fatto che lo yoga viene praticato:

"a tutte le età, senza discriminazione di sesso, classe o religione, associa posizioni, meditazione, respirazione controllata, recitazione di parole e altre tecniche mirate a offrire benefici ad attenuare i dolori e a consentire di raggiungere uno stato di liberazione", dice l'Unesco.

Vi abbiamo più volte parlato dei benefici dello yoga che risultano evidenti già dalle prime lezioni. Diversi studi hanno dimostrato come contribuisca a ridurre i livelli di stress anche per merito delle tecniche di rilassamento e di respirazione, che possono accompagnare le asana.

LEGGi anche: YOGA: ECCO COME TRASFORMA CORPO E MENTE DALLA PRIMA LEZIONE IN POI

Ma non solo, praticare yoga migliora le funzioni cerebrali, abbassa la pressione sanguigna, migliora la capacità polmonare, stabilizza la glicemia e migliora il nostro equilibrio fisico e mentale. Oltre a contribuire poi a creare delle nuove abitudini, rivoluzionando il nostro corpo che diventa più flessibile, armonioso e riducendo i dolori articolari.

LEGGI anche: 10 MOTIVI PER PRATICARE YOGA (SESSO COMPRESO)

Lo yoga, il cui valore adesso è riconosciuto perfino dall’Unesco, ha origine in India e mentre originariamente in Occidente veniva praticato per trarre benefici solo a livello fisico, con il tempo si è riscoperto il suo altissimo valore legato alla vita interiore.

La pratica delle asana, le posizioni dello yoga, non possono appunto prescindere dall'agire in maniera benefica sia sul corpo che sulla mente. È una disciplina che dona un benessere naturale complessivo.

yoga migliora corpo mente

LEGGI anche: MARIA, LA PILOTA D’AEREO CHE FA YOGA PRIMA DI VOLARE CONQUISTA IL WEB (FOTO)

Particolari esercizi di rilassamento aiutano a conciliare il sonno e donano maggiore serenità. Volersi più bene significa anche risultare maggiormente predisposti all'incontro con l'altro, anche dal punto di vista fisico. Uno studio effettuato nel 2007, ha dimostrato come lo yoga possa a in alcuni casi essere più efficace del Prozac nel contrastare l'eiaculazione precoce.

LEGGI anche: YOGA NIDRA: I BENEFICI E COME PRATICARE LO YOGA DEL SONNO (VIDEO)

Esercizi dinamici, posizioni statiche e pratiche di respirazione nel corso delle asana sono spesso rivolte a massaggiare gli organi interni attraverso il respiro ed a migliorare la circolazione sanguigna e linfatica dell'organismo, contribuiscono quindi alla sua disintossicazione e al rallentamento dell’invecchiamento.

Insomma una disciplina che contribuisce alla rinascita mentale e fisica.

Redazione greenMe.it

casa verde

Reale Mutua

La casa verde: pannelli solari e pozzi geotermici

greenMe su Instagram

Sei su Instagram?

Le nostre foto +belle, le notizie che +ami, il tuo giornale sempre con te!

dieta
integratori
lievito madre
ricette vegane
ricette vegetariane
riciclo creativo
rimedi naturali
yoga
sai cosa compri
seguici su facebook
corsi greenme
whatsapp gratis
seguici su instagram