fiore di loto

Il fiore di loto è un simbolo molto antico. La caratteristica principale associata al fiore di loto è la purezza insieme alla capacità di mantenere la propria bellezza in mezzo al fango, dove il fiore di loto nasce e vive.

Fin dai tempi antichi il fiore di loto ha influenzato le culture di molti popoli fin dalla antico Egitto e in tutta l’Asia. Nella cultura egizia, ad esempio, il fiore di loto era associato alla rinascita, nel Buddismo invece il fiore di loto è collegato alla purezza divina e all’illuminazione mentre nell’induismo il fiore di loto è associato con il benessere.

Il loto ha la particolarità di avere delle radici che affondano nel fango e di rimanere sempre immacolato pur essendo in acque stagnanti. Dunque il fiore di loto in generale diventa il simbolo di chi riesce a rimanere puro e incontaminato tra le difficoltà del mondo.

Il fiore di loto nello Yoga

Il fiore di loto in India è il simbolo stesso dello Yoga e della persona realizzata. Il simbolo del loto è associato anche ai 7 Cakra principali. Al Settimo Cakra, il Cakra più elevato, corrisponde il loto dai mille petali. Il fiore di loto è un simbolo di purezza e di grande bellezza interiore. Simboleggia la purezza del cuore e della mente. Di notte il fiore di loto si chiude e torna sottoterra, all'alba si apre nuovamente, ma la sua bellezza non è compromessa dal fango.

Leggi anche: YOGA: ECCO COME TRASFORMA CORPO E MENTE DALLA PRIMA LEZIONE IN POI

La posizione del loto

Una delle più famose posizioni dello Yoga è proprio la posizione del loto in cui ci si siede a gambe incrociate con i piedi che arrivano vicino alla zona dell’inguine e con le mani raccolte in grembo. In altri casi le mani sono appoggiate sulle ginocchia con i palmi rivolti verso l’alto o verso il basso. La punta della lingua è ripiegata indietro e appoggiata al palato inferiore.

La posizione del loto è la più indicata per la meditazione perché favorisce la concentrazione e limita le distrazioni provenienti dal mondo esterno. In questa posizione, meditando, possiamo esercitarci a calmare la mente.

Leggi anche:  MEDITAZIONE: COME 10 MINUTI AL GIORNO POSSONO CAMBIARE IN MEGLIO LA VITA

fiore di loto

Il fiore di loto nel Buddismo

Il fiore di loto nel Buddismo è un simbolo di buon auspicio. Nel Buddismo la storia del fiore di loto indica il percorso di crescita dell’anima dal fango del materialismo attraverso le acque dell’esperienza fino all’illuminazione. L’anima degli uomini migliori nel buddismo è senza macchia proprio come il fiore di loto che non viene sporcato dal fango che lo circonda. Per il Buddismo il nostro cuore è come un fiore di loto chiuso che sboccia soltanto grazie alle virtù che si sviluppano dentro di esso. Ecco perché Buddha viene ritratto seduto in un fiore di loto o nella posizione del loto.

Nel Buddismo il fiore di loto può rappresentare:

  • Pazienza
  • Purezza
  • Misticismo
  • Superamento degli attaccamenti
  • Assenza di desideri
  • Amore per tutte le cose
  • Stato di illuminazione
  • Sviluppo spirituale
  • Fiducia
  • Consapevolezza di sé
fiore di loto 2

Il fiore di loto in Giappone

In Giappone e in generale in Oriente il fiore di loto è legato a chi sta approfondendo la conoscenza di se stesso attraverso un viaggio nel proprio mondo interiore. Il fiore di loto è soprattutto un simbolo di eleganza e di semplicità oltre che di purezza e di bellezza. È il simbolo della capacità di mantenersi puri e integri nonostante ciò che ci circonda.

Il fiore di loto nell’Antico Egitto

Nell’Antico Egitto il fiore di loto era legato alla simbologia del femminile. È un simbolo che ha qualità prettamente femminili e che è legato al tema della nascita e del rinnovamento. La purezza, la delicatezza e la bellezza del loto ricordano qualità femminili. In particolare il loto è un simbolo adatto a chi sta vivendo un momento di rinascita.

Marta Albè

forest bathing sm

Trentino

I migliori itinerari da fare a piedi o in bici

greenMe su Instagram

Sei su Instagram?

Le nostre foto +belle, le notizie che +ami, il tuo giornale sempre con te!

dieta
integratori
lievito madre
ricette vegane
ricette vegetariane
riciclo creativo
rimedi naturali
yoga
sai cosa compri
seguici su facebook
corsi greenme
banner orto giardino
whatsapp
seguici su instagram