problemi comportamentali animali

PROBLEMI COMPORTAMENTALI DEGLI ANIMALI
La floriterapia un valido aiuto

MERCOLEDÌ 29 MARZO ore 13.00

Come noi esseri umani, anche gli altri animali provano emozioni proprie, che risentono inevitabilmente di traumi o ambienti di vita non adeguati.
Emozioni quindi come paura, collera, eccessiva eccitazione, tristezza sono presenti anche negli animali e possono, se non comprese e risolte, determinare gravi problemi psicologici e comportamentali.

Gli animali, come i bambini, non nascondono le loro emozioni, hanno un inconscio plastico e meno strutturato, non hanno eretto barriere emotive e manifestano apertamente le loro emozioni. Comprendere il vero dolore di un altro essere vivente è il primo passo per potercene realmente prendere cura.

La Floriterapia, una terapia energetica con basi molto antiche, è uno strumento semplice, ma estremamente efficace, per riequilibrare lo stato emozionale dei nostri animali e, conseguentemente, di tutto il sistema familiare, in cui l’animale vive.

Corso gratuito

Durata: 1 ora circa

 

ventura

Annarita Ventura, laureata in Medicina veterinaria all'Università di Bologna.
Dal 1994 si occupa di Medicina comportamentale e dal 2003 lavora esclusivamente come medico veterinario esperto in comportamento. Ha partecipato a seminari, corsi di base, corsi avanzati di Medicina comportamentale. Consigliere SISCA (Società Italiana di Scienze del Comportamento Animale) e relatrice a corsi e seminari di Medicina comportamentale, di Medicina omeopatica e Floriterapia.

 

Il corso è stato già effettuato torna alla pagina Calendario Corsi per verificare il calendario dei nostri nuovi corsi - CLICCA QUI!

I CORSI CHE TI FANNO STARE BENE!

Più di 100 corsi online su Alimentazione, Benessere, Psicologia, Rimedi naturali e Animali a partire da 5€. Test, attestati e la possibilità di vederli e rivederli quante volte vuoi!

dieta
integratori
lievito madre
ricette vegane
ricette vegetariane
riciclo creativo
rimedi naturali
yoga
sai cosa compri
seguici su instagram
seguici su facebook
fai la cosa giusta

Dai blog