@maridav/123rf

Il trucco più efficace per perdere peso mentre si cammina

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Camminare è una buona abitudine che, se abbinata a una dieta sana, è anche un ottimo sistema per perdere peso. Ma c’è un semplice trucco per rendere ancora più efficace la nostra passeggiata quotidiana.

Per massimizzare la perdita di peso durante un passeggiata dovremmo variare il ritmo, alternando camminata veloce e camminata lenta.  

Alcuni studi hanno dimostrato che l’allenamento ad intervalli ad alta intensità (HIIT), quando non viene eseguito all’estremo, ovviamente, è uno degli esercizi più efficaci per perdere peso. Un’ampia meta-analisi pubblicata sulla rivista Sports Medicine ha scoperto che l’allenamento ad alta intensità riduce significativamente la massa grassa totale, addominale e viscerale, senza differenze tra i sessi. 

Sebbene i Burpees e il salto con la corda siano allenamenti molto più estremi del camminare, gli stessi principi si applicano anche ad una semplice passeggiata: variando l’intensità dell’esercizio e facendo sì che aumenti il battito cardiaco, possiamo ottenere maggiori benefici sulla perdita di peso. 

Ma come esattamente dovremmo camminare? Tom Holland,  fisiologo dell’esercizio e autore di  “The Micro-Workout Planconsiglia questa sequenza:

  • camminare a passo lento per 10 minuti (una sorta di riscaldamento)
  • aumentare l’intensità del passo per 30 secondi, camminando il più velocemente possibile
  • rallentare di nuovo in modo da avere un giusto tempo di recupero
  • ripetere il ciclo per altre 9 volte

Una volta concluso l’allenamento si può camminare per altri 10 minuti a passo lento.

Chi vuole aumentare ancora di più l’efficacia di questa camminata alternata, può eseguire gli intervalli in una zona collinare, ovvero camminare per 30 secondi su una salita e poi tornare indietro per 30 secondi a passo normale. 

Leggi tutti i nostri approfondimenti sui benefici del camminare.

Leggi anche:

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Francesca Biagioli è una redattrice web che si occupa soprattutto di salute, alimentazione naturale, consumi e benessere olistico. Laureata in lettere moderne, ha conseguito un Master in editoria
Ènostra

“Libertà è autoproduzione”: con ènostra l’energia è rinnovabile, etica e sostenibile

Schär

Pasta madre senza glutine: tutto quello che devi sapere

Seguici su Instagram
Seguici su Facebook