@Federazione Atletica Leggera/Facebook

Li ha staccati tutti e poi aspettati al traguardo, l’oro di Massimo Stano nella 20 km di marcia è un capolavoro di fair-play

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

È un’Italia che toglie letteralmente il fiato quella dei Giochi Olimpici di Tokyo. Per il nostro Paese è appena arrivata una nuova meritatissima vittoria. A conquistare la medaglia d’oro nella 20 km di marcia Massimo Stano. È stata una gara pesantissima, resa proibitiva dal caldo e dall’elevato tasso di umidità, ma il marciatore pugliese è riuscito nella difficile impresa, tagliando il traguardo con 1’21”05, con un vantaggio di sei secondi rispetto a giapponesi Koki Ikeda e Toshikazu Yamanishi.

E invece di darsi subito alla pazza gioia ed esultare per la sua vittoria, ha voluto attendere i due atleti nipponici per poi accoglierli con un inchino, offrendo a tutti una grande lezione di rispetto e sportività. 

Per gli Azzurri  si tratta della la 33ª medaglia conquistata alle Olimpiadi di Tokyo, la 7ª d’oro. Qualche ora prima il quartetto della staffetta maschile 4×100, formato Lorenzo Patta, Marcell Jacobs, Eseosa Desalu e Filippo Tortu ci ha regalato un nuovo record italiano, qualificandosi in finale. Avanti, così ragazzi!

Fonte: Federazione Italiana di Atletica Leggera

Seguici su Telegram Instagram Facebook TikTok Youtube

Leggi tutti i nostri articoli sulle Olimpiadi di Tokyo 2020:

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Laureata in Media, comunicazione digitale e giornalismo all'Università La Sapienza, ha collaborato con Le guide di Repubblica e con alcune testate siciliane. Appassionata da sempre al mondo del benessere e del bio, dal 2020 scrive per GreenMe
Seguici su Instagram
Seguici su Facebook