Sopravvissuta al cancro è la prima persona ad attraversare la Manica a nuoto per 4 volte senza sosta

Attraversa 4 volte Canale della Manica

Lei si chiama Sarah Thomas ed è la prima nuotatrice che ha attraversato il Canale della Manica per 4 volte senza sosta: 215 chilometri in 54 ore, un record!

Americana di 37 anni, un anno fa ha combattuto contro il cancro al seno uscendone vittoriosa, e questa è la sua seconda grande vittoria, un vero record che ha dedicato a tutti i sopravvissuti al tumore.

Prima di Sarah, solo 4 nuotatori avevano attraversato il Canale tre volte senza fermarsi, mai quattro, come riporta l’articolo a lei dedicato da BBC. Un trionfo unico che ha dimostrato come nulla sia impossibile.

La sfida è iniziata domenica mattina ed è terminata dopo più di 54 ore, alle 6:30 circa di oggi, per un totale di 130 miglia percorse (duecentoquindici chilometri), più del previsto a causa delle forti maree che in alcuni punti del percorso l’hanno particolarmente ostacolata. Anche se è stata l’acqua salata la cosa più difficile da affrontare a causa dei dolori alla bocca e alla gola.

Nonostante la fatica, e grazie alla collaborazione del team che l’ha accompagnata, Sarah ha comunque dichiarato alla BBC di essere incredibilmente felice di avercela fatta e quasi di non crederci ancora:

“Non riesco proprio a credere che l’abbiamo fatto.”

Il nuotatore Lewis Pugh ha commentato l’impresa con un tweet:

“Proprio quando pensiamo di aver raggiunto il limite della resistenza umana, qualcuno frantuma i record”.

Complimenti Sarah!

Ti potrebbe interessare anche:

Laura De Rosa

Photo Credit: Twitter

Decathlon

La bici usata? Portala da Decathlon: torna Trocathlon dove puoi acquistare e vendere l’attrezzatura sportiva

San Benedetto

Cosa vuol dire compensare la CO₂: la linea Ecogreen di San Benedetto

Schar

Il pane senza glutine: tipi di pane e cereali utilizzati

Triumph

Come riciclare i reggiseni e gli abiti usati

WhatsApp

Usi WhatsApp? Iscriviti alle nostre news gratuite

Germinal Bio

#Bionest la nuova campagna Germinal Bio che mostra il dietro le quinte del biologico

tuvali
seguici su Facebook