Paralimpiadi: Baka (e non solo) corre più veloce dell’oro olimpico e batte il record mondiale

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Non è stata una semplice gara olimpica, ma piuttosto un’impresa che rimarrà nella storia. Adbellatif Baka, corridore algerino classe ’94 ha vinto l’oro paralimpico a Rio de Janeiro con il tempo di 3’48″29, stracciando il 3’50″00 con cui l’americano Matthew Centrowitz aveva conquistato il gradino più alto del podio, ad agosto nella finale.

Baka correndo nella categoria T13, atleti con bassa visione, ha anche stabilito il nuovo record mondiale paralimpico nei 1500 metri. Nelle Olimpiadi dedicate ai normodotati, Centrowitz aveva vinto con un tempo più alto, che era stato considerato anche il più lento nella storia dei Giochi dai tempi di Beccali a Los Angeles 1932.

Ma c’è di più, l’atleta dell’oro olimpico non è stato battuto solo da Baka, ma anche dai primi tre atleti paralimpici arrivati al traguardo, ovvero l’argento etiope Tamiru Demisse (3’48″49), il bronzo del Kenya Henry Kirwa (3’49″59) e l’altro algerino Fouad Baka (3’49″84), fratello del primo classificato.

atleti paralimpici

Insomma una vittoria che ha scritto una pagina indelebile nella storia dello sport!

Dominella Trunfio

Foto: Getty Images

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Giornalista professionista, laureata in Scienze Politiche con master in Comunicazione politica, per Greenme si occupa principalmente di tematiche sociali e diritti degli animali.
Naturale Bio

Tè matcha per restare in forma: come introdurlo nella propria dieta

Miomojo

Le borse vegan tutte italiane realizzate con “pelle di cactus” e scarti delle mele

Misura

In arrivo più di 13mila nuovi alberi in Italia, dai calanchi di Matera all’agricoltura urbana di Milano

Schär

Schär Bio, il gluten free biologico che ha contribuito a far nascere una foresta

Mediterranea

Olio di oliva e materie prime a km0: come nasce una crema Mediterranea

Orto d’Autore

Come scegliere una marmellata buona e di qualità

Cristalfarma
NaturaleBio
Seguici su Instagram
seguici su Facebook