Rinuncia alla vittoria per aiutare l’avversario a terra, la scena più bella dei mondiali in Qatar

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Mancavano solo 250 metri all’arrivo quando l’atleta Jonathan Busby, di Aruba, mentre gareggiava agli Athletics World Champs in Qatar, si è sentito male crollando a terra, disidratato e senza più forze. Vedendolo così stremato, l’atleta della Guinea Bissau, Braima Sunclar Dabò, lo ha raggiunto per aiutarlo a rialzarsi e accompagnarlo al traguardo.

Il tutto è avvenuto poco dopo il suono della campana dell’ultimo giro, quando i due atleti hanno percorso gli ultimi tratti della 5000 metri abbracciati, tra gli applausi del pubblico del Khalifa Stadium, che ha apprezzato moltissimo il gesto di solidarietà.

Si potrebbe dire che Dabò ha preso alla lettera il detto “l’importante non è vincere ma partecipare!“, aggiungendoci la componente “solidarietà”, che non è cosa da poco.

Ti potrebbe interessare anche:

Laura De Rosa

 

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Laureata in Scienze dei Beni Culturali, redattrice web dal 2008 e illustratrice dal 2018, ha pubblicato per Giochidimagia Editore "Il sogno attraverso il tempo". Con SpiceLapis ha realizzato "Memento Mori, guida illustrata ai cimiteri più bizzarri del mondo".
Misura

In arrivo più di 13mila nuovi alberi in Italia, dai calanchi di Matera all’agricoltura urbana di Milano

Miomojo

Le borse vegan tutte italiane realizzate con “pelle di cactus” e scarti delle mele

Orto d’Autore

Come scegliere una marmellata buona e di qualità

Schär

Schär Bio, il gluten free biologico che ha contribuito a far nascere una foresta

Mediterranea

Olio di oliva e materie prime a km0: come nasce una crema Mediterranea

Naturale Bio

Tè matcha per restare in forma: come introdurlo nella propria dieta

Cristalfarma
NaturaleBio
Seguici su Instagram
seguici su Facebook