MasterChef Italia 8 al via, niente sprechi alimentari e niente plastica!

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

MasterChef Italia 8: inizio, giudici, anticipazioni. Niente sprechi e niente plastica! Ma il foie gras?

Il grande giorno è arrivato. OGGI inizia l’ottava stagione di MasterChef Italia (21.15 su Sky Uno e in streaming su NOW TV).

I cuochi amatoriali migliori d’Italia si sfideranno per convincere i giudici e guadagnare il prezioso grembiule di MasterChef, ma solo per i 20 che ce la faranno inizierà la competizione che benm conosciamo, con la Mystery Box, Invention Test, Esterne mozzafiato e Pressure Test.

No agli sprechi, no alla plastica

Fin dalla prima puntata, grande attenzione sarà riservata agli sprechi alimentari. E anche per questa stagione, gli alimenti non impiegati sarà donata all’Opera Cardinal Ferrari Onlus di Milano, in collaborazione con Last Minute Market. Il programma promette anche di essere plastic-free: piatti, bicchieri, posate, vassoi, tovaglioli saranno compostabili, in sinergia con la campagna di sensibilizzazione Sky – Un mare da salvare, che chiede di fermare la plastica usa e getta.

Peccato per il foie gras… Per convincere MasterChef a non accettare né proporre più piatti base di foie gras, clicca qui

MasterChef Italia 8, inizio e giudici

Giovedì 17 gennaio alle 21.15 su Sky Uno, su Sky On Demand e NOW TV. Accanto al trio di giudici composto da Bruno Barbieri, Joe Bastianich e Antonino Cannavacciuolo, arriva una grande novità: Giorgio Locatelli, già ospite nella settima stagione di MasterChef e nella serata finale di MasterChef All Stars. Siete curiosi di vederlo all’opera?

MasterChef Italia 8, anticipazioni

Qualche anticipazione esclusiva sugli ospiti che calcheranno la pedana della cucina di MasterChef? Oltre al Maestro della pasticceria Iginio Massari e al cuoco tedesco 3 stelle Michelin in carriera Heinz Beck, arriverà a MasterChef Italia l’enfant terrible dell’alta cucina, il profeta del gastro-punk e vera rockstar della ristorazione Marco Pierre White. Una presenza che scuoterà letteralmente la competizione!

Anche le prove in Esterna vi lasceranno a bocca aperta, promette il programma. A partire da Roma, con la festa organizzata per il quarantesimo anniversario dell’AIPD, Associazione Italiana Persone Down; e poi la meravigliosa isola di Burano; Madrid dal 3 Stelle Michelin di David Muñoz; il Castello di Grinzane Cavour, Patrimonio Mondiale dell’Umanità.

Non resta che aspettare il debutto…

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Caporedattore di greenMe. Dopo una laurea e un master in traduzione, diventa giornalista ambientale. Ha vinto il premio giornalistico “Lidia Giordani”, autrice di “Mettici lo zampino. Tanti progetti fai da te per rendere felici i tuoi amici a 4 zampe” edito per Gribaudo - Feltrinelli Editore nel 2015.
Naturale Bio

Tè matcha per restare in forma: come introdurlo nella propria dieta

Schär

Schär Bio, il gluten free biologico che ha contribuito a far nascere una foresta

Miomojo

Le borse vegan tutte italiane realizzate con “pelle di cactus” e scarti delle mele

Mediterranea

Olio di oliva e materie prime a km0: come nasce una crema Mediterranea

Orto d’Autore

Come scegliere una marmellata buona e di qualità

Misura

In arrivo più di 13mila nuovi alberi in Italia, dai calanchi di Matera all’agricoltura urbana di Milano

Cristalfarma
NaturaleBio
Seguici su Instagram
seguici su Facebook