@FIGC

Cane pastore maremmano scelto come mascotte degli Europei di calcio

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Un pastore maremmano sarà la nuova mascotte delle nazionali azzurre, impegnate negli Europei di calcio. Un cucciolo dalla faccia tenera e simpatica che da oggi accompagnerà le squadre durante tutti i match. 

Ad annunciare la nuova mascotte, che indossa la maglia azzurra, è stata la FIGC spiegando che è figlia di un passato illustre: si tratta di un’opera di Carlo Rambaldi, artista scomparso nel 2012 e noto a livello internazionale per le sue opere nel settore cinematografico con le quali ha vinto tre Oscar.

Rambaldi – racconta il presidente della FIGC Gabriele Gravina – nel 2007 mi consegnò un book che conteneva questi bozzetti che io ho donato alla FIGC. La sua fama all’estero era straordinaria, ma lamentava di essere stato poco considerato in Italia. Sono orgoglioso di aver dato vita ad un’altra sua creazione: oggi regaliamo simbolicamente a Carlo Rambaldi il quarto Oscar e agli italiani tanta dolcezza.

Negli appunti allegati al bozzetto della mascotte, Rambaldi aveva spiegato il perché della del pastore maremmano-abruzzese:

È un cane dotato di grande coraggio, di capacità di decisione, tipicamente italiano e la sua storia è intimamente legata alla storia millenaria della nostra terra e delle sue genti

Alla realizzazione del progetto hanno collaborato Victor e Daniela Rambaldi, figli di Carlo, che hanno però pensato di realizzare i bozzetti del papà ma in 3D. 

Sono grata al presidente Gravina – ha dichiarato Daniela Rambaldi – per la grande dedizione verso questo progetto di mio padre, che rappresenta l’ennesimo grande traguardo, impreziosito dall’essere venuto da quell’Italia tanto amata, ma che ha gratificato poco il suo operato.

La mascotte non ha ancora un nome ma accompagnerà gli azzurri durante la competizione continentale, che si svolgerà dall’11 giugno all’11 luglio 2021. Inoltre, la l’intero percorso, dai bozzetti, ai disegni, dall’idea alla realizzazione in tridimensionale della mascotte di Rambaldi, saranno esposti dal 9 giugno, e per tutto il periodo degli Europei, in uno speciale corner dedicato a Carlo Rambaldi all’interno di ‘Casa Azzurri’. 

Fonti di riferimento: FIGC

LEGGI anche:

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Giornalista pubblicista specializzata in Editoria, Comunicazione Multimediale e Giornalismo. Nel 2011 ha vinto il Premio Caro Direttore e nel 2013 ha vinto il premio Giornalisti nell’Erba grazie all’intervista a Luca Parmitano.
Schär

Pasta madre senza glutine: tutto quello che devi sapere

Ènostra

“Libertà è autoproduzione”: con ènostra l’energia è rinnovabile, etica e sostenibile

Seguici su Instagram
Seguici su Facebook