L’Italia maschile del volley vince gli Europei, ma la prima pagina di tutti i giornali sportivi parla di calcio

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Toc, toc! Ve ne siete accorti che in Italia abbiamo altri campioni d’Europa? E non si tratta mica della migliore squadra di ruba bandiera (che pure quella ha il suo perché), ma niente di meno che dell’Italvolley maschile. Anche loro sul tetto d’Europa, ma i quotidiani sportivi – oggi – titolano tutt’altro.

La notizia è questa: la Nazionale italiana di volley maschile ha vinto gli Europei di pallavolo dopo 16 anni battendo la Slovenia al tie break, in una partita al cardiopalma, ed eguagliando l’oro delle ragazze azzurre conquistato due settimane fa contro la Serbia.

Leggi anche: Europei 2021: straordinario oro per le azzurre della pallavolo

Onore al merito, ragazzi! Bravissimi!

Ma, suvvia, vuoi mettere il retrogusto dolce, atavico e tutto italiota che ci regala il sapere che il Milan va su e la Juve va giù? Ma non saperlo così, per vie traverse, ma a lettere cubitali sbattuto in prima pagina, lasciando non troppo tra le righe il fatto che – si sa – i bianconeri stanno vivendo una vera e propria crisi di identità.

Insomma, i tormenti che regala il calcio nostrano, quei giocatori contro altri giocatori nel turbinio vertiginoso di ingaggi milionari, attirano di più e più sfacciatamente e i giornali esaudiscono il desiderio nazional-popolare di sapere chi giocherà allo stadio o che mutande indosserà Ronaldo.

Assecondano la massa e non danno spazio a null’altro.

Accade così che nemmeno l’indomani di una vittoria meritatissima che non arrivava dal 2005 l’Italvolley maschile si meriti un bel titolo d’apertura.

Qualcuno ha visto passare i ragazzi di Fefè De Giorgi? Ah sì, si mormora abbiano sbancato contro la Slovenia, ma taci. Sia mai qualcuno si appassioni alle palle che volano in aria e non più a quelle attaccate ai piedi.

Accade così che il titoletto c’è, ma relegato a vignette e ad occhielli. Senza considerare che una delle più autorevoli testate sportive abbia anche sbagliato a pubblicare una foto (di un giocatore che non è in squadra):

(La formazione corretta è: Giannelli 3, Balaso, Galassi 6, Sbertoli n.e., Romanò 11, Anzani 9, Michieletto 17, Lavia 21, Piccinelli, Ricci 2, Pinali 12, Cortesia n.e., Recine, Bottolo n.e. All. Ferdinando De Giorgi).

Insomma ditecelo che lo sport che non sia il calcio in Italia non lo volete far decollare (per interessi, logiche, giochi da cui ci teniamo ben distanti).

Eppure a noi i ragazzi di De Giorgi son piaciuti. E pure un sacco.

Seguici su Telegram Instagram Facebook TikTok Youtube

Leggi anche:

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Giornalista pubblicista, laurea con lode in Scienze Politiche, un master in Responsabilità ed etica di impresa e uno in Editing. Scrive per greenMe dal 2009. È volontaria Nati per Leggere in Campania.
Seguici su Instagram
Seguici su Facebook