Freak Nic: quando il pic-nic diventa un rito green

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Siete alla ricerca di un’idea originale per trascorrere qualche ora di riposo o di svago? Volete regalare ai vostri bambini un pomeriggio diverso, di gioco e di spensieratezza? Oppure lavorate in ufficio e avete bisogno di staccare la spina per un’oretta? Se vivete a Milano, potete approfittare di Freak Nic, un’iniziativa nata dalla collaborazione tra il Freak Bar di Via Bertani, nei pressi del Parco Sempione, e il laboratorio creativo Artefice.

Alla base di questa originale proposta c’è il desiderio di rilanciare il pic-nic come stile di vita e come momento di aggregazione: un modo per esprimere la propria voglia di libertà e di tranquillità e per assaporare il divertimento, la gioia e la bellezza di un pomeriggio al parco.

Il Freak Nic è stato lanciato lo scorso 10 maggio, nell’ambito di un’iniziativa ludico-benefica patrocinata dal Comune di Milano e da Legambiente, RicicliAMO con Freak, nata per sensibilizzare i cittadini sul tema del riciclo dei rifiuti e della tutela ambientale attraverso la formula del pic-nic nei parchi urbani. I guadagni realizzati nel corso dell’intera giornata attraverso la vendita dei cestini Freak Nic sono stati devoluti a sostegno della Fondazione “Aiutare i bambini” Onlus per il progetto “Un nido per ogni bambino”.

Se siete attratti dall’idea di un pranzo diverso e all’aria aperta, potete acquistare il vostro pic-nic pack all’ingresso del Parco Sempione: a partire dalla fine del mese di maggio, sarà garantito un servizio giornaliero, dalle ore 11.00 alle ore 17.00, con la possibilità, per chiunque lo desideri, di prenotare telefonicamente il proprio cestino per il pranzo. Gli alimenti offerti sono di prima qualità, selezionati e studiati per soddisfare le più svariate esigenze: dal menu vegetariano a quello riservato a chi è allergico al glutine, dalle proposte per i bambini a quelle per i più golosi. Insomma, ce n’è davvero per tutti i gusti!

Il set Freak Nic è interamente composto di contenitori eco-compatibili, monomateriali, biodegradabili e compostabili. Tutti i componenti del pic-nic pack sono ottenuti da materie prime provenienti da foreste certificate, gestite con il criterio dello sviluppo sostenibile, preservando la bio-diversità e con il minimo impatto ambientale. Il pack esterno ha la struttura di una borsa che, una volta svuotata dei prodotti, si apre e si trasforma in una comoda e colorata tovaglia da pic-nic. Il laboratorio creativo Artefice ha appositamente studiato e realizzato il logo di questo “evento continuo”: la grafica scelta vuole indicare sia la semplicità e l’essenzialità di un rito familiare fatto di alimenti genuini che il piacere e il relax di trascorrere qualche ora all’aria aperta, ricordandoci in ogni momento di fare attenzione all’ambiente che ci circonda.

Lisa Vagnozzi

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
TryThis

L’app che ti fa divertire sfidando i tuoi amici anche durante il lockdown

Cristalfarma

Come gestire nel proprio piccolo disturbi d’ansia e stress di uno dei momenti storici più difficili

ABenergie

Cosa fai dentro casa per risparmiare energia?

Schär

Celiachia o sensibilità al glutine? Come ottenere una corretta diagnosi

NaturaleBio

Cacao biologico naturale, in granella o in polvere: benefici e ricette per portarlo in tavola con gusto

Tua fibra energia

Luce, gas e fibra tutto incluso e a prezzo fisso ogni mese, la nuova frontiera della bolletta unica

Cristalfarma
NaturaleBio
Seguici su Instagram
seguici su Facebook