Diventare educatori ambientali: un corso alla scoperta del Parco Valle Lambro

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Cosa significa essere educatore ambientale? Vuol dire amare e conoscere profondamente il territorio: ecosistema, caratteristiche ambientali, patrimonio naturale e fattori di rischio per uno sviluppo ecosostenibile. Ma soprattutto vuol dire avere voglia ed entusiasmo per trasmettere l’amore per la natura e la coscienza critica necessaria per tutelare l’ambiente.

Vi riconoscete nel profilo? Vi è già venuta voglia di infilare scarponcini e berretto e addentrarvi in un bosco? Il Parco della Valle Lambro vi offre l’opportunità di diventare educatori ambientali, con un corso che si svolgerà da settembre a dicembre 2009. Il corso è aperto a giovani e meno giovani, ma è necessario presentare richiesta di partecipazione con tanto di curriculum: i posti disponibili, infatti, sono solo 25.

Il corso prevede 10 moduli, ciascuno della durata di un giorno, per un totale di 80 ore, in cui si alterneranno lezioni in aula, laboratori e attività didattiche sul territorio. Protagonista del corso sarà il Parco della Valle Lambro: un territorio variegato e di grande interesse naturalistico che si estende lungo un tratto di 25 km del fiume Lambro, tra i laghi di Pusiano e di Alserio a nord e il Parco della Villa Reale di Monza a sud. Sono previste infatti, tra le attività didattiche, escursioni e esercitazioni nel parco e incontri con professionisti, esperti e operatori per conoscerne tutte le caratteristiche e i segreti.

La partecipazione al corso è gratuita, e i partecipanti saranno inseriti in un Albo che il Parco e altri istituti che operano nel settore ambientale potranno consultare per reperire personale per prestazioni professionali. Insomma, un divertimento e una passione che possono anche trasformarsi in un lavoro. Avete tempo fino al 15 luglio 2009 per inviare le vostre domande di partecipazione: il modulo, insieme alla locandina e alle informazioni complete sul corso, è disponibile sul sito del Parco.

Maura Tomei

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
ABenergie

Gas Green: quando il tuo gas compensa la C02 piantando alberi in Italia e nel mondo

ABenergie

Cosa fai dentro casa per risparmiare energia?

Tua fibra energia

Luce, gas e fibra tutto incluso e a prezzo fisso ogni mese, la nuova frontiera della bolletta unica

Schär

Sei celiaco? Da Schär un test di prima autovalutazione dei sintomi da fare in pochi click

ABenergie

Smart working: come scegliere il tuo gestore di energia ora che lavori da casa

ABenergie

Quando la tua tariffa di luce e gas ti fa risparmiare e pianta gli alberi

Cristalfarma
NaturaleBio
Seguici su Instagram
seguici su Facebook