@Georgerudy/123rf

Fare pesi e allenare la forza fa dimagrire come e più di un allenamento cardio. Ora c’è la conferma

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

L’allenamento di forza fa perdere peso. La scienza conferma come l’allenamento con i pesi potrebbe contribuire alla perdita di grasso

Un recente studio condotto da ricercatori dell’Università del New South Wales (UNSW) ha suggerito che si può perdere circa l’1,4% dell’intero grasso corporeo attraverso il solo allenamento della forza. Molte persone pensano che per perdere peso, è necessario fare un allenamento cardio, ma non è così; la ricerca mostra che anche l’allenamento di forza può provocare la perdita di grasso corporeo senza dover necessariamente andare a correre.

Lo studio

Il team di ricercatori ha raccolto i risultati di 58 documenti di ricerca, che hanno utilizzato forme altamente accurate di misurazione del grasso corporeo (come le scansioni corporee, che possono differenziare la massa grassa dalla massa magra) per misurare i risultati dei programmi di allenamento della forza. Complessivamente, gli studi hanno incluso 3000 partecipanti, nessuno dei quali aveva precedenti esperienze di allenamento con i pesi.

Mentre i programmi di allenamento della forza differivano tra gli studi, i partecipanti si sono allenati per circa 45-60 minuti ogni sessione per una media di 2,7 volte a settimana. I programmi sono durati circa cinque mesi.

Il team ha scoperto che, in media, i partecipanti hanno perso l’1,4% del loro grasso corporeo totale dopo i programmi di allenamento, il che equivaleva a circa mezzo chilo di massa grassa per la maggior parte dei partecipanti. Quindi, l’approccio migliore per le persone che mirano a perdere grasso è ancora quello di attenersi a un’alimentazione sana e bilanciata da accompagnare con una routine di esercizi che includa sia l’allenamento aerobico/cardio sia quello di forza.

Parte del motivo per cui le persone pensano che l’allenamento di forza non sia all’altezza del cardio, in termini di perdita di grasso, si riduce a modi imprecisi di misurare il grasso. Ad esempio, molte persone si concentrano sul numero che vedono sulla bilancia, ovvero sul peso corporeo totale. Ma questa cifra non distingue la massa grassa da tutto il resto che compone il corpo, come acqua, ossa e muscoli.

Il più delle volte, non guadagniamo massa muscolare quando facciamo allenamento aerobico, miglioriamo il nostro sistema cardiorespiratorio, otteniamo altri benefici per la salute e possiamo perdere grasso corporeo, ma quando ci alleniamo con i pesi guadagniamo massa muscolare e, in più, perdiamo grasso corporeo; di conseguenza, il numero sulla bilancia non sembrerà così basso come dopo l’allenamento aerobico, soprattutto perché i muscoli pesano più del grasso.

Il team di ricerca si è concentrato sulla misurazione di quanto la percentuale di grasso corporeo totale, ovvero la quantità di massa grassa del tuo corpo, sia cambiata dopo i programmi di allenamento per la forza. Questa misurazione ha mostrato che la perdita di grasso sembra essere alla pari con l’allenamento aerobico e cardio, nonostante le diverse cifre sulla bilancia.

Sebbene questo studio non abbia mostrato se variabili, come la durata dell’esercizio, la frequenza, l’intensità o il volume impostato, abbiano influito sulla percentuale di perdita di grasso, il team spera di indagare successivamente se il modo in cui ci si allena con i pesi possa modificare la quantità di perdita di grasso.

In conclusione, si può sottolineare come l’allenamento con i pesi sia in grado di favorire la perdita di grasso e, a differenza del cardio, costruire più massa magra, ossia i muscoli.

Seguici su Telegram | Instagram Facebook | TikTok | Youtube 

Fonte: Springer

Ti potrebbe interessare:

 

 

 

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Laureata in Lingue e Civiltà Orientali presso l'Università degli Studi di Roma La Sapienza. Ha diversi anni di esperienza nella comunicazione digitale. Appassionata di beauty, fitness, benessere e moda sostenibile.
Seguici su Instagram
Seguici su Facebook