Soap_Kayak_race

Siete alla ricerca di un’idea per trascorrere una domenica diversa, all’insegna di sport, ecologia e originalità? Allora potreste essere interessati alla Soap Kayak Race Estreme, che costituirà il momento conclusivo del Campionato di canoe in cartone 2010. La Soap Kayak Race Extreme si svolgerà domenica 5 settembre in provincia di Lecco, dalle ore 10.00 alle ore 13.00, e sarà la regata con canoe di cartone più lunga al mondo, evoluzione da primato della divertentissima Soap Kayak Race, la regata con canoe di cartone costruite sul momento dagli stessi team partecipanti.

Il campo di regata sarà un percorso di circa 4 km sul corso del fiume Adda, dal ponte di Brivio fino al traghetto di Leonardo da Vinci a Imbersago. I team partecipanti avranno a disposizione un’ora di tempo e 7 mq di cartone per costruire un kayak che possa resistere alle correnti e condurli alla vittoria.

Alla manifestazione, patrocinata dai Comuni di Brivio e di Imbersago, dalla Protezione Civile e dalle ProLoco dei rispettivi Comuni, potranno partecipare solo le squadre che hanno vinto almeno una tappa del campionato Soap Kayak Race e che, di conseguenza, hanno raggiunto una certa dimestichezza sia nel modellare a mano il cartone, sia nel rimanere a galla su questo particolarissimo mezzo navale, ecologico e alternativo.

I team che prenderanno parte all'edizione 2010 dell'Extreme sono 5 e avranno la possibilità di sfidare un sesto team, composto dallo staff della Soap Kayak. Per gli appassionati di statistica, ricordiamo che, fino ad oggi, nessuna squadra è mai riuscita a tagliare il traguardo: il record di “resistenza” è detenuto dal team I Clandestini di Merate, affondato dopo più di un'ora di regata, dopo aver percorso circa 3,5 km.

Per chi volesse assistere alla regata, il consiglio è di recarsi al fiume Adda in bici: in questo modo, sarà possibile seguire passo dopo passo, o meglio, pagaiata dopo pagaiata, le avventure delle 6 imbarcazioni in cartone, pedalando in tutta tranquillità lungo la pista ciclabile che fiancheggia l'argine del fiume. Insomma: per tutti i visitatori sarà l’occasione perfetta per vivere una giornata diversa, divertente e in piena armonia con la natura.

Lo scopo della Soap Kayak Race Extreme va ben oltre la semplice elezione del miglior team fra tutti coloro che hanno partecipato alle varie edizioni della Soap Kayak Race. La manifestazione ha infatti una fortissima impronta ecologica. Basti pensare che il cartone impiegato per realizzare le canoe proviene da scarti industriali ed è già riciclato una prima volta: terminata la gara, il materiale verrà conferito negli appositi spazi per essere nuovamente riciclato. Inoltre, lo scotch utilizzato per rinforzare le imbarcazioni è in PPL, un materiale molto più sostenibile del PVC di cui è costituito il comune nastro da pacchi.

La Soap Kayak Race Extreme è anche un’importante appuntamento per la raccolta di tappi di plastica, nell’ambito dell'iniziativa Stappiamo e Ricicliamo: i tappi PE e PP conferiti da partecipanti e visitatori saranno venduti a cura dell'Associazione Volontari per Mozzo e il ricavato della vendita servirà per acquistare attrezzature per persone bisognose. Un gesto che contribuisce a sensibilizzare le persone sul tema della raccolta differenziata e a tutelare l’ambiente e che, nello stesso tempo, offre un aiuto concreto alle persone bisognose.

Per maggiori informazioni, visitate il sito www.soapkayakrace.it

Lisa Vagnozzi


maschera lavera 320

Salugea

Colesterolo alto: ridurlo in soli 3 mesi naturalmente

greenMe su Instagram

Sei su Instagram?

Le nostre foto +belle, le notizie che +ami, il tuo giornale sempre con te!

dieta
integratori
lievito madre
ricette vegane
ricette vegetariane
riciclo creativo
rimedi naturali
yoga
banner colloqui dobbiaco
sai cosa compri
seguici su facebook
corsi greenme
whatsapp gratis
seguici su instagram