porta calcio

Ormai l'estate è vicina e si passano sempre più ore all'aria aperta. Anche la scuola sta per finire e i ragazzi avranno molto più tempo libero per dedicarsi allo sport che più amano. Se giocare a pallone è la loro passione, un bel regalo di fine anno scolastico potrebbe essere una porta da calcio da mettere in giardino o da usare al parco.

deca calcetto 300x250 2

I piccoli calciatori di domani potrebbero divertirsi con gli amici e allenarsi, visto che anche le scuole-calcio per il periodo estivo interromperanno i loro corsi. Se anche i vostri bambini vivono di calcio (e come voi devono ancora digerire la mancata partecipazione dell'Italia ai mondiali di Russia 2018), acquistare una porta da calcio potrebbe farli felici.

Le porte da calcio ideali per giocare in giardino o al parco

Quando si improvvisa una partita, spesso ci si attrezza con zainetti o altro per delimitare i confini di una porta, ma non sarà mai come averne una vera e propria.

Le porte hanno solitamente i pali in acciaio leggero e la rete in poliestere. Esistono però anche delle alternative più leggere e pratiche da trasportare, adatte a qualunque terreno (parco, spiaggia, strada...) e facili da trasportare, visto che si aprono e si chiudono con un solo gesto.

A fornire dei buoni prodotti in termini di qualità e prezzo è Decathlon, con la linea Kipsta e in particolare con la gamma Classic Goal. Si tratta di porte stabili sull'erba, grazie ai picchetti di fissaggio, ma che possono essere utilizzate anche senza picchetti. Sono disponibili in tre formati (S, M e L) e adatte a qualunque terreno. La struttura, infatti, è in metallo e assicura una grande stabilità su tutte le superfici.

La Classic Goal taglia S ha dimensioni interne pari a 90x70x48 cm, mentre il formato L Classic Goal ha le dimensioni di una porta da pallamano (3x2 m).

La via di mezzo, adatta a ragazzi e adolescenti, è costituita dal modello Classic Goal formato M, che ha dimensione pari a 2x1,3x0,9m. Per un uso casalingo, questa è sicuramente la dimensione più indicata, perché è stata pensata e realizzata per giocare regolarmente a calcio su un campo in erba. È, quindi, particolarmente adatta al giardino di casa, ma anche per essere utilizzata al parco e garantisce una buona resistenza. È disponibile in due colori: grigio scuro/bianco e nero/rosso. È possibile utilizzarla anche su altre tipologie di terreno, oltre a quello in erba. I pali sono 100% in acciaio e la rete è 100% poliestere (PES).

Se, invece, si vuole portare sempre con sé una porta leggerissima, pieghevole e facile da aprire, vi consigliamo la porta The Kage. Ideata per improvvisare una partita di calcio tra amici o in famiglia su qualunque tipologia di terreno.... spiaggia inclusa!

Come scegliere i guanti e il pallone da calcio

Una volta scelta la porta, bisognerà armarsi anche di guanti e pallone! Per quanto riguarda i guanti, ne esistono varie tipologie in base alle esigenze e all'uso. Se si gioca occasionalmente e nel tempo libero, una buona soluzione potrebbe essere il modello FIRST di Decathlon, in lattice sintetico ad alta resistenza sul palmo della mano.

Se, invece, si gioca regolarmente in una squadra è meglio scegliere dei guanti che, oltre a essere resistenti, dovranno offrire una buona vestibilità, grazie ad una fascia a strappo (chiusura sul polso) e ad un polsino elastico, come i modelli F100 e F500. In questo modo si adatteranno meglio alla forma della mano. Inoltre, il palmo preformato in lattice di questi modelli garantisce una presa migliore sul pallone. Infine, per un utilizzo intensivo sono consigliati dei guanti che, come il modello F500 Protect, garantiscano la massima aderenza sul palmo e una presa ottimale sul pallone, grazie al lattice supersoft incollato con una schiuma confortevole.

Ultimo, ma non per importanza, il pallone. Per sceglierlo, bisognerà tener conto di vari aspetti. In primo luogo, esistono diverse taglie: per i bambini fino agli 8 anni si va dalla taglia 1 alla taglia 3. Si passa poi al pallone taglia 4, dagli 8 ai 12 anni, e al pallone taglia 5 per chi ha più di 12 anni. La taglia è indicata sul pallone stesso. In secondo luogo, bisognerà tener conto del tipo di utilizzo. Per giocare occasionalmente, per esempio, occorrerà un pallone resistente, cucito a macchina, che conservi la forma e la qualità del rimbalzo durante il gioco. Infine, occorrerà considerare anche il luogo e la tipologia di terreno in cui il pallone verrà usato, come erba, sabbia o altre superfici. Per giocare sulla sabbia, per esempio, servirà un pallone confortevole, più leggero e quindi meno traumatico per giocare a piedi nudi.

Due buone soluzioni della linea Kipsta di Decathlon sono il Pallone sunny 500 e il pallone F100 ibrido. Entrambi possono essere usati su tutte le superfici, grazie al rivestimento esterno in poliestere, ma il primo è più idoneo ad essere utilizzato in spiaggia, mentre il secondo è adatto a terreni erbosi.

immagine

sai cosa compri
dieta
integratori
lievito madre
ricette vegane
ricette vegetariane
riciclo creativo
rimedi naturali
yoga
seguici su facebook
festival scirarindi
corsi greenme
whatsapp gratis
seguici su instagram