solarfootball

Una società di Taiwan, la Greenbix, specializzata nel settore del fotovoltaico, in occasione dei Mondiali ha pensato bene di costruire palloni da football con celle solari di silicio monocristallino, trasformando così il simbolo del calcio in una mini-centrale a energia rinnovabile!

Le immagini del primo prototipo di “pallone fotovoltaico” sono state pubblicate in questi giorni dalla stessa Greenbix, il cui presidente, Joseph Lin, in occasione del lancio ha dichiarato: “Questi palloni solari sono stati creati per celebrare i Mondiali di Calcio e dimostrano come i pannelli solari siano integrabili in oggetti come i palloni. Il risultato principale di questo progetto è dare prova che i moduli solari possone essere applicati a qualsiasi oggetto con il quale interagiamo tutti i giorni”.

Già, ma l'energia prodotta dalle mini-celle a che servirebbe? Semplice, ad alimentare un sensore interno al pallone, il quale emetterà un segnale acustico ogni volta che il pallone stesso verrà preso a calci. Da un cieco, ad esempio. O da più ciechi, nell'ipotesi – realizzabile o meno, lo diranno loro – che anche i non vedenti possano giocare a palla.

Se vi sembrano tutte... palle, sappiate che la Greendix, il mese scorso, era al centro dei riflettori per aver lanciato un prototipo di pannello solare a forma di foglia, pensato per integrarsi nelle città o nelle abitazioni, ad esempio su finti alberi installati dove un vero albero non potrebbe crescere. L'efficienza era ancora piuttosto bassa, 13 % circa, ma il modello, come si augurava in quell'occasione il presidente Joseph Lin, potrebbe rivoluzionare il concetto stereotipato di progettisti e designer riguardo alla forma rettangolare dei moduli solari.

Sull'argomento torna ora Michael Yu di Sonelis Technologies, società californiana che si occupa della distribuzione dei prodotti Greendix: “La nostra speranza è che il pallone solare stimoli la fantasia dei progettisti di tutto il mondo su come l'energia solare possa essere perfettamente integrata in qualsiasi dispositivo immaginabile”.

Se non vi viene in mente niente, date un occhio a questo video:

 

Roberto Zambon


casa verde

Reale Mutua

La casa verde: pannelli solari e pozzi geotermici

greenMe su Instagram

Sei su Instagram?

Le nostre foto +belle, le notizie che +ami, il tuo giornale sempre con te!

dieta
integratori
lievito madre
ricette vegane
ricette vegetariane
riciclo creativo
rimedi naturali
yoga
sai cosa compri
seguici su facebook
corsi greenme
whatsapp gratis
seguici su instagram