María Lorena Ramírez

María Lorena Ramírez. Il suo nome a molti di noi non dice nulla, e fino a qualche giorno fa era quasi sconosciuto anche in Messico. Ma la storia di questa nativa Rarámuri di 22 anni ha commosso il mondo. Indossando una tradizionale gonna lunga e i suoi poveri sandali in gomma riciclata è riuscita a vincere la maratona di Puebla.

Ha percorso oltre 50 km, armata solo della forza delle sue gambe e di quella della sua volontà. Per lei non ci sono state scarpe da corsa di alta qualità, calzini di compressione, vestiti in lycra e bevande energetiche. La giovane pastorella ha battuto le 500 avversarie provenienti da 12 paesi.

María Lorena Ramírez fa il pastore di pecore, in Messico. Si è presentata alla partenza della maratona di Puebla col suo abbigliamento tradizionale, portando con se solo una bottiglia d'acqua e un fazzoletto.

I nativi Rarámuri o Tarahumara sono famosi per essere i migliori corridori in Messico, e Ramírez è considerata uno dei corridori più veloci sulla lunga distanza nella sua comunità. Nonostante ciò, nessuno si aspettava che la giovane potesse sbaragliare tutti, con la sua gonna a fiori e i suoi sandali di gomma. Ma dopo 7 ore e 3 minuti, è successo. La 22enne è stata la prima a superare la linea del traguardo, portando a casa circa 320 dollari.

I Rarámuri sono leggendari corridori, dotati di un'insolita resistenza fisica. Utilizzano solo integratori naturali come il pinole (mais macinato e mescolato con zucchero e acqua) e iskiate (semi di chia mescolati con acqua e succo di limone) e corrono scalzi o indossano sandali pre-colombiani chiamati huaraches. Le loro suole erano originariamente realizzate in cuoio sottile, ma i corridori preferiscono ora una versione in gomma, realizzata con i vecchi pneumatici. Sono legati al piede con strisce di panno.

maria lorena ramirez2

La vittoria della Cerro Rojo Ultramarathon di Puebla, nel Messico centrale, il 29 aprile non è stata la prima conquista di María. L'anno scorso infatti è arrivata seconda nella categoria dei 100 chilometri della maratona di Caballo Blanco di Chihuahua.

maratoneta

LEGGI anche:

La favola a lieto fine di una moderna cenerentola della corsa.

Francesca Mancuso

Foto

dieta
integratori
lievito madre
ricette vegane
ricette vegetariane
riciclo creativo
rimedi naturali
yoga
sai cosa compri
seguici su facebook
corsi greenme
whatsapp gratis
seguici su instagram