Saluto al Sole: 10 motivi per praticarlo ogni mattina

saluto al sole

Il Saluto al Sole (Surya Namaskar o Surya Namaskara) è una sequenza di posizioni che vengono eseguite una dopo l'altra, in armonia, in un solo esercizio. Un intero ciclo del saluto al sole si compone di due sequenze. La prima viene eseguita portando in avanti il piede destro mentre nella seconda si porta in avanti il piede sinistro.

Di frequente il Saluto al Sole viene inserito nelle lezioni di Hatha Yoga e i movimenti vengono coordinati con la respirazione. I movimenti di passaggio da un'asana all'altra dovrebbero risultare fluidi. La posizione di appoggio delle mani sul tappetino, nelle fasi che lo richiedono, non dovrebbe mai cambiare dall'inizio alla fine della sequenza. Si inizia a praticare il Saluto al Sole posizionandosi in piedi vicino al bordo anteriore del tappetino. Alla fine della sequenza ci si dovrebbe ritrovare nella stessa posizione.

juicespresso

È bene ricordare che non esiste un unico Saluto al Sole. A seconda delle scuole di Yoga, ma anche dello stile dell'insegnante, la sequenza di posizioni e i movimenti di passaggio da una posizione all'altra potrebbero variare, in particolare per creare una pratica più armoniosa o per renderla più adatta al livello di agilità degli allievi.

Dato che i movimenti del Saluto al Sole seguono il respiro di chi lo pratica, non esiste una velocità standard di esecuzione. La pratica del Saluto al Sole potrebbe risultare più rapida o più lenta tra le persone di uno stesso gruppo durante una lezione di Yoga.

In generale il Saluto al Sole ha un effetto tonificante ed energizzante sul nostro corpo. Un'esecuzione troppo rapida o non ben coordinata della sequenza potrebbe portare però ad un'alterazione del respiro rispetto all'inizio della pratica, cosa che non dovrebbe verificarsi. Per riportare il respiro al ritmo regolare a conclusione del Saluto al Sole ci si può fermare per qualche istante in piedi con le mani giunte appoggiate al petto.

Ecco un'immagine con una possibile variante della sequenza del Saluto al Sole con indicazioni per la respirazione (inhale=inspiro, exhale=espiro).

surya namaskar sun salutation saluto al sole

fonte foto: stylecraze.com

Un'altra immagine utile con una sequenza leggermente diversa dalla precedente (come accennato, esistono numerose varianti).

surya namaskara

fonte foto: yogawisdomforeveryday.wordpress.com

Un video utile per imparare a praticare il Saluto al Sole accompagnando i movimenti con la corretta respirazione.

10 motivi per praticare il Saluto al Sole ogni mattina

Secondo alcune fonti, il Saluto al Sole come noi lo conosciamo oggi, nella forma del Sun Salutation diventato popolare negli Usa, non farebbe parte delle pratiche antiche dello Yoga, ma sarebbe nato negli anni '20 del Novecento come invenzione di un Maharaja dell'india meridionale, desideroso di fondere asana classiche e la ginnastica occidentale che lo appassionava. In ogni caso, la pratica del Saluto al Sole risulta legata a numerosi benefici per la salute.

1) Migliorare flessibilità e agilità

La successione delle asana che compongono il Saluto al Sole e i movimenti di passaggio da una posizione all'altra coinvolgono tutto il corpo e aiutano a renderlo più agile e flessibile con la partecipazione dei muscoli degli arti superiori, inferiori e degli addominali. In particolare il Saluto al Sole aiuta a rendere più flessibile la colonna vertebrale.

2) Favorire la digestione

Tra i maggiori problemi della vita moderna troviamo le difficoltà digestive croniche. Innanzitutto sarà necessario curare meglio la propria alimentazione. Nello stesso tempo la pratica del Saluto al Sole migliorerà il potere dell'apparato digerente e aiuterà la secrezione degli enzimi digestivi.

3) Rafforzare le ossa

La pratica di Surya Namaskar al sorgere del sole avrebbe un significato spirituale ma nello stesso tempo risulterebbe benefica per l'organismo. Praticare il Saluto al Sole all'aria aperta infatti aiuta l'organismo a sintetizzare la vitamina D, una sostanza fondamentale per mantenere le ossa in salute.

4) Migliorare postura e equilibrio

Il Saluto al Sole aiuta a migliorare problemi legati ad una postura scorretta e favorisce la capacità del corpo di rimanere in equilibrio. Praticare ogni giorno il Saluto al Sole può aiutare ad alleviare i dolori e a risolvere i problemi correlati ad una postura scorretta alla scrivania o semplicemente quando si cammina.

5) Perdere peso

Il Saluto al Sole se eseguito con movimenti calmi e regolari è adatto a tutte le costituzioni fisiche e in particolare a chi vorrebbe perdere peso partendo da una forma di ginnastica dolce. Ovviamente l'attività fisica deve essere accompagnata da una corretta alimentazione.

6) Migliorare la circolazione del sangue

Quando pratichiamo il Saluto al Sole utilizziamo ogni parte del nostro corpo. Si tratta di un aspetto molto importante che ci distacca dalla nostra vita prevalentemente sedentaria e che ci aiuta a favorire la circolazione del sangue grazie a movimenti fluidi e coordinati. Una migliore ossigenazione dei tessuti ci darà più energia.

7) Disintossicarsi

Grazie al processo attivo e consapevole di inspirazione ed espirazione, i polmoni vengono costantemente ventilati e il sangue risulta ben ossigenato. Questo aspetto molto importante aiuta il corpo a disintossicarsi, in particolare a liberarsi dall'eccesso di anidride carbonica e di altre tossine che possono riguardale la respirazione.

8) Ringiovanire

Il Saluto al Sole, così come la pratica delle asana, aiuta a mantenere un corpo giovanile e in salute anche quando l'età avanza. Migliorando la circolazione, la respirazione e l'ossigenazione dell'organismo, il Saluto al Sole aiuta a dare nuova luce al viso e potrebbe persino contribuire a prevenire le rughe.

9) Favorire i movimenti intestinali

Chi soffre di stitichezza potrebbe trarre beneficio dalla pratica del Saluto al Sole dato che la sequenza delle posizioni previste aiuta a massaggiare gli organi interni, compreso l'intestino. Ciò può risultare utile per ottenere una maggiore regolarità dei movimenti intestinali e per aiutare il corpo a liberarsi delle tossine.

10) Alleviare lo stress

Pensate alla pratica del Saluto al Sole come ad un momento da dedicare esclusivamente a voi stessi. Dopo il Saluto al Sole praticate degli esercizi di rilassamento che vi possano aiutare a ridurre lo stress. Nella pratica del Saluto al Sole respirare profondamente e procedere con movimenti lenti vi sarà utile per allentare le tensioni.

Controindicazioni

Il Saluto al Sole è una pratica adatta alla vostra condizione fisica e di salute? Se soffrite di ernie o pressione alta, se siete in gravidanza e se siete stati colpiti da un forte mal di schiena, il Saluto al Sole potrebbe essere controindicato. Rivolgetevi ad un insegnante di Yoga qualificato che potrà indicare la pratica più adatta a voi.

Marta Albè

Fonte foto: sarahstudebaker.com

Leggi anche:

10 cose da fare la mattina per restare in forma e in salute
10 motivi per praticare yoga (sesso compreso)
Yoga: ecco come trasforma corpo e mente dalla prima lezione in poi