crampi

I crampi arrivano all'improvviso e provocano un dolore acuto e molto fastidioso. Come prevenire e alleviare questo disturbo? I crampi possono essere dovuti ad una carenza di potassio e magnesio. La comparsa di crampi può risultare frequente nei soggetti predisposti soprattutto in estate, a cause delle temperature elevate (crampi di calore) e in gravidanza.

Ne possono soffrire gli sportivi, ma anche coloro che non praticano sport e attività fisica. I crampi compaiono sia di giorno che di notte. Come intervenire e cosa fare per prevenirli? Ecco alcuni consigli utili.

1. Cibi utili

Nella dieta non dovrebbe mai mancare un apporto equilibrato di magnesio, potassio e calcio. Tra gli alimenti consigliati per prevenire i crampi troviamo banane, verdure a foglia verde, uova e yogurt. Altri alimenti utili sono i legumi e il germe di grano. Tra le verdure preferite broccoli, rucola, spinaci e verze. Bassi livelli di magnesio, potassio e calcio possono essere tra le cause dei crampi notturni. Un corretto apporto di calcio e magnesio è utile a risolvere i crampi anche in gravidanza.

LEGGI anche:

Magnesio: le 10 migliori fonti vegetali

Potassio: le 10 migliori fonti vegetali

2. Idratazione

crampi1

Tra le cause dei crampi troviamo la disidratazione. Ecco perché è importante mantenere il nostro corpo idratato, soprattutto bevendo acqua e bevande salutari, come le tisane, Il consiglio vale sia per gli sportivi che per chi soffre di crampi pur non praticando sport. Per combattere la sete, meglio evitare le bibite gassate e zuccherate, scegliendo succhi appena spremuti, semplice acqua o acqua e limone. Tra le bevande da evitare troviamo il caffè, mentre risulta utile il succo d'arancia, per via del suo apporto naturale di potassio.

3. Passiflora

La passiflora è considerata un rimedio naturale benefico per calmare i crampi e gli spasmi muscolari. Ha infatti un'azione rilassante sui nostri muscoli. Se i crampi sono notturni, la passiflora aiuta a dormire meglio. Inoltre, contribuisce ad abbassare la pressione sanguigna. In erboristeria potrete acquistare la passiflora essiccata, adatta per la preparazione di tisane benefiche.

LEGGI anche: Passiflora: mille proprietà, usi e benefici

4. Rosmarino

Tra le erbe aromatiche e officinali che molti di noi hanno sempre a portata di mano in cucina troviamo il rosmarino. Il rosmarino è considerato un rimedio naturale utile per prevenire i crampi muscolari, otre che per alleviare i dolori articolari e per migliorare la digestione. Provate ad utilizzarlo più spesso come condimento in cucina.

5. Oli essenziali

Tra gli oli essenziali utili per alleviare i dolori causati dai crampi troviamo l'olio essenziale di lavanda e l'olio essenziale di rosmarino. Potrete utilizzarne due o tre gocce per massaggiare la parte dolorante, dopo averli diluiti in piccole quantità di un olio vegetale di base, ad esempio olio extravergine d'oliva o olio di mandorle dolci.

crampi3

Leggi anche: Oli essenziali: 20 possibili utilizzi per la bellezza, la casa e la salute

6. Malva

Per curare i crampi improvvisi di origine muscolare può essere utile ricorrere ad un infuso di malva. Potrete preparare un normale infuso a partire dalla malva acquistata in erboristeria, oppure un decotto, facendo sobbollire per qualche minuto una manciata di foglie di malva fresca. Lasciate raffreddare e applicate l'impacco sulla zona dolorante aiutandovi con delle garze.

7. Camomilla

Dai fiori di camomilla si ottiene la bevanda rilassante per eccellenza. La camomilla è utile per alleviare e prevenire i crampi muscolari sia sotto forma di normale tisana da bere che come infuso da utilizzare tiepido o freddo sulle zone doloranti. Potrete inoltre preparare un olio alla camomilla, lasciando in infusione una manciata di fiori freschi in una bottiglietta di olio extravergine per una settimana. Poi potrete filtrare l'olio e utilizzarlo per i massaggi in caso di crampi.

8. Massaggi

Per quanto riguarda i massaggi, potrete intervenire subito sulla parte interessata dal dolore, in modo da provare ad alleviarlo. L'omeopatia suggerisce proprio il massaggio come primo rimedio da utilizzare contro i crampi. Dovrete massaggiare il muscolo colpito dal crampo con i pollici, partendo dall'interno e dirigendovi verso l'esterno. Questo massaggio aiuta a rilassare i muscoli doloranti.

9. Olio di cocco e pepe di Cayenna

Tra i rimedi naturali utili per combattere i crampi troviamo l'olio di cocco e il pepe di Cayenna. Sciogliete l'olio di cocco a bagnomaria, nel caso in cui si sia solidificato per via delle basse temperature, e aggiungete un pizzico di pepe di Cayenna. Lasciate raffreddare, conservate in un barattolo di vetro e utilizzate questo rimedio per massaggiare i muscoli nei momenti in cui il crampo compare oppure come prevenzione, anche una volta al giorno, nei periodi in cui i crampi si manifestano spesso.

Leggi anche: Pepe di Cayenna: proprietà e utilizzi

10. Senape

La medicina ayurvedica suggerisce di utilizzare dei semi di senape chiari o scuro come rimedio naturale in caso di crampi. Dovrete versare un manciata di semi di senape (la stessa quantità che potrebbe essere contenuta in una bustina da tè) in un catino in cui immergere le parti del corpo affette da crampi (ad esempio gambe e polpacci). Proseguite il pediluvio alla senape per almeno 20 minuti o fino alla scomparsa dei crampi.

Leggi anche: Semi di senape: proprietà, usi e come fare la salsa

Conoscete altri rimedi naturali adatti in caso di crampi?

Marta Albè

Leggi anche:

- Energy Drink: 10 ricette naturali per prepararli in casa

- 10 motivi per praticare yoga (sesso compreso)

- Mal di schiena: 10 rimedi naturali

- Artrite: 10 rimedi naturali per i dolori articolari

forest bathing sm

Trentino

I migliori itinerari da fare a piedi o in bici

greenMe su Instagram

Sei su Instagram?

Le nostre foto +belle, le notizie che +ami, il tuo giornale sempre con te!

dieta
integratori
lievito madre
ricette vegane
ricette vegetariane
riciclo creativo
rimedi naturali
yoga
sai cosa compri
seguici su facebook
corsi greenme
banner orto giardino
whatsapp
seguici su instagram