Un bambino ferma una partita per difendere l’arbitro donna dagli insulti sessisti

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Si chiama Diego Pablo Hernàndez, ha 11 anni, e senza esitazione ha difeso Ana López, arbitro donna, dagli insulti maschilisti che le sono stati rivolti durante una partita di calcio da alcuni tifosi.

Non vedete che sta piangendo? Fermi! Fermi!“, ha urlato il bambino, portiere dell’Avilès Stadium, squadra giovanile delle Asturie. E avvicinandosi alla 19enne Ana, le ha rivolto parole di incoraggiamento, “Lo stai facendo bene“, come riporta El Comercio.

Ana ha dichiarato di aver già assistito in precedenza a scene simili e di aver sentito uomini affermare che il calcio non è cosa da donne:

“E’ un’ingiustizia, non capisco cosa succede quando c’è di mezzo lo sport. No so perché le persone si esprimono così davanti ai bambini. Non è la prima volta che sento una cosa del genere. Una volta dissero che il calcio è un gioco per uomini e che non avrei dovuto arbitrare la partita. Questo non deve accadere”.

Il vergognoso episodio è accaduto un sabato mattina mentre Ana guidava la sua terza partita da arbitro. L’impazienza dei tifosi ha scatenato il delirio con proteste, urla e imprecazioni sessiste scagliate contro la 19enne, che è scoppiata in lacrime.

Ana ha ringraziato Diego del supporto mentre lui ha riferito di aver fatto il minimo vista l’ingiustizia della situazione.

Bravo Diego, le ingiustizie non vanno taciute ma combattute con fermezza! Il tuo esempio è prezioso per tutti noi.

FONTI: El Comercio

Ti potrebbe interessare anche:

L’addestramento della dea guerriera, per ritrovare il potere del (proprio) femminile

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Laureata in Scienze dei Beni Culturali, redattrice web dal 2008 e illustratrice dal 2018, ha pubblicato per Giochidimagia Editore "Il sogno attraverso il tempo". Con SpiceLapis ha realizzato "Memento Mori, guida illustrata ai cimiteri più bizzarri del mondo".
Mediterranea

Olio di oliva e materie prime a km0: come nasce una crema Mediterranea

Orto d’Autore

Come scegliere una marmellata buona e di qualità

Schär

Schär Bio, il gluten free biologico che ha contribuito a far nascere una foresta

Miomojo

Le borse vegan tutte italiane realizzate con “pelle di cactus” e scarti delle mele

Misura

In arrivo più di 13mila nuovi alberi in Italia, dai calanchi di Matera all’agricoltura urbana di Milano

Cristalfarma
NaturaleBio
Seguici su Instagram
seguici su Facebook