I migliori seggiolini auto per bambini 2020 secondo i crash test ADAC

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Quali seggiolini auto sono risultati più sicuri dai nuovim crash test 2020 effettuati da ADAC?

Un nuovo test sulla sicurezza dei seggiolini auto per bambini è stato effettuato da ADAC, autoclub tedesco con sede a Monaco di Baviera su 26 modelli adatti a differenti  fasce d’età, alcuni dei quali molto utilizzati anche in Italia. Vi presentiamo i risultati.

Sono più di 50 anni che l’ADAC compie regolarmente dei test proprio sui seggiolini auto, utilizzando severi standard di valutazione.  Nel test 2020 sono stati presi a campione 26 seggiolini per bambini (inclusi anche due modelli pieghevoli) in modo da valutarne sicurezza, funzionamento, ergonomia ed eventuale contenuto di inquinanti.

I risultati hanno mostrato che, sostanzialmente, nessun seggiolino fallisce anche se ovviamente ci sono modelli risultati complessivamente migliori di altri.

seggiolini adac

© ADAC

Metodologia del test

I seggiolini per bambini sono stati testati per la sicurezza in un impatto frontale a 64 km / h e in un impatto laterale a 50 km / h. Con uno strumento di prova sul quale è stata montata una carrozzeria VW Polo VI a cinque porte, i tester hanno simulato un incidente frontale.  In caso di incidente laterale, invece, i seggiolini per bambini erano montati su un banco di prova basato sul Reg. 129 delle Nazioni Unite.

I test effettuati, specifica ADAC, sono ben al di sopra dei requisiti minimi legali previsti dalle norme di prova per seggiolini per bambini Reg. UN 44 e Reg. ONU 129.

I valori di carico sono stati determinati per ciascun modello di seggiolino con manichini di diverse dimensioni, in posizione seduta e di riposo. Sono stati inoltre controllati il percorso della cintura, la regolazione, la stabilità sul sedile del veicolo, il poggiatesta e l’ergonomia del seggiolino (spazio, posizione di seduta e requisiti di spazio nel veicolo).

Tutte le parti con cui il bambino viene a contatto sono state esaminate per individuare sostanze nocive. Sulla base della direttiva GS test “REACH” e Ökotex 100, vengono testati e valutati il contenuto di IPA, ftalati, ritardanti di fiamma, composti fenolici, composti organotinici, coloranti AZO e metalli pesanti.

I risultati del test

Come già detto, sostanzialmente i risultati dei seggiolini testati sono quanto meno sufficienti, 6 modelli hanno ottenuto un giudizio “soddisfacente”, mentre 19 hanno ottenuto “buono” (tra questi diversi modelli di Cybex e il Britax Romer Dualfix 2R).

Solo un modello, il Silver Cross Dream + Dream i-Size Base (adatto fino ad un anno e mezzo), ottiene “molto buono” classificandosi dunque al primo posto.

Silver Cross Dream

© Ralph Wagner/ADAC

L’autoclub tedesco fa sapere che tutti i seggiolini hanno superato i requisiti legali e, di conseguenza, sono stati classificati almeno come sufficienti.

Ma vediamo la classifica dei seggiolini a seconda della fascia d’età. Nella seguente infografica potete vedere tutti i modelli di seggiolini testati divisi per gruppi:

  • fino a circa 1 anno
  • fino a circa 1 1/2 anni
  • fino a circa 4 anni
  • fino a circa 7 anni
  • fino a circa 12 anni

In ogni gruppo vengono elencati i seggiolini in ordine di punteggio ottenuto, dal migliore al peggiore.

risultati test seggiolini

© ADAC

Il colore verde scuro segnala l’unico modello che ha ottenuto il massimo del punteggio, con il verde più chiaro sono indicati i modelli “buoni”, in giallo i soddisfacenti e in rosso il peggiore, appena sufficiente, che è risultato essere l’Osann Flux Plus.

Tra quelli che ottengono solo la sufficienza vi è anche l’Inglesina darwin toddler.

Migliori seggiolini gruppo 0/1 età 0-1

Migliori seggiolini gruppo 0-1 (Fino a un anno e mezzo)

 

I seggiolini pieghevoli

Il car sharing sta diventando sempre più popolare in Germania e i genitori si trovano spesso a dover portare con sé i seggiolini, ecco perché si iniziano a ricercare di più i modelli pieghevoli, facili da trasportare da un’auto all’altra e salvaspazio in casa.

Il test ha valuto nello specifico due modelli: Chicco Fold & Go i-Size e Mifold Hifold Fit and Fold Booster. Entrambi coprono una gamma di dimensioni da 100 a 150 cm e ottengono un punteggio “soddisfacente” nel test.

seggiolini pieghevoli

© ADAC

Suggerimenti per l’acquisto e il montaggio di un seggiolino

ADAC fornisce anche alcuni suggerimenti per l’acquisto e il corretto montaggio di un seggiolino. Ecco a cosa prestare attenzione:

  • È importante rivolgersi al rivenditore con un bambino e un’auto per provare i modelli disponibili prima dell’acquisto.
  • Il seggiolino per bambini deve essere installato nel modo più stretto e stabile possibile nel veicolo.
  • Accertarsi che le cinghie siano il più diritte possibile e non si pieghino.
  • Soprattutto con i seggiolini auto per bambini, è necessario verificare se la lunghezza della cintura nel veicolo è sufficiente per poter fissare saldamente il sedile. Se la cintura è troppo corta per un seggiolino convenzionale, è possibile montare un seggiolino con base separata.
  • Nel caso di seggiolini con supporto per la schiena, la cintura potrebbe non arrotolarsi più automaticamente quando il bambino si sporge in avanti. Quindi è necessario provare un altro modello.
  • I modelli di seggiolini per bambini con omologazione semi-universale (ad es. Seggiolini per bambini con piedini di supporto) non possono essere montati su tutte le auto.
  • Se il seggiolino per bambini deve essere installato e rimosso frequentemente o se si dispone di un veicolo a due porte, il peso e le dimensioni del seggiolino per bambini diventano più importanti. I seggiolini per bambini in due parti (costituiti da una scocca e una stazione Isofix) offrono vantaggi in termini di installazione, ma di solito non possono essere girati lateralmente per facilitare il sollevamento e la fibbia dei bambini più piccoli.
  • Osservare sempre le informazioni presenti nelle istruzioni per l’uso del seggiolino per bambini e nel manuale del veicolo.

Qui potete vedere tutti i risultati del test.

Fonte: ADAC

Leggi anche:

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Francesca Biagioli è una redattrice web che si occupa soprattutto di salute, alimentazione naturale, oli essenziali e fitoterapia, le sue passioni da sempre. Laureata in lettere moderne, con Master in editoria, ha poi virato le sue competenze verso il benessere olistico
Tua fibra energia

Luce, gas e fibra tutto incluso e a prezzo fisso ogni mese, la nuova frontiera della bolletta unica

Schär

Sei celiaco? Da Schär un test di prima autovalutazione dei sintomi da fare in pochi click

ABenergie

Cosa fai dentro casa per risparmiare energia?

TryThis

L’app che ti fa divertire sfidando i tuoi amici anche durante il lockdown

ABenergie

Gas Green: quando il tuo gas compensa la C02 piantando alberi in Italia e nel mondo

ABenergie

Quando la tua tariffa di luce e gas ti fa risparmiare e pianta gli alberi

Cristalfarma
NaturaleBio
Seguici su Instagram
seguici su Facebook