Slime ritirato dal Ministero perché cancerogeno: lotti e marchi pericolosi

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Il Ministero della salute ritira slime per rischio cancerogeno chimico/cancerogeno

Slime pericoloso per i bambini, addirittura cancerogeno. Il Ministero della salute ha fermato e ritirato una serie di prodotti destinati a finire nelle mani dei bimbi.

Lo slime, letteralmente melma, è uno dei giochi più amati del momento. Viene maneggiato a lungo, sprigionando spesso sostanze pericolose che provocano allergie e problemi alle vie respiratorie. Ma adesso il Ministero ha messo le mani su una serie di slime pericolosi, sottolineando che il rischio è “chimico/cancerogeno”.

Tanto colorato e fluorescente, lo slime ritirato dal mercato è del marchio Every srl, è stato prodotto in Cina ma non è stato ammesso all’importazione con divieto di vendita adottato dal Ministero della Salute con nota Prot. 0015058 del 21/05/2018 e durata illimitata. Purtroppo però, alcuni barattoli potrebbero essere stati comunque venduti.

Dai test effettuati presso un laboratorio certificato MTC INTERCERT, su richiesta dell’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli-Ufficio delle Dogane Milano 3, è stata rilevata la presenza di Boro e Cromo VI superiore ai limiti previsti dalla UNI EN 71-3 Cat.

Già l’ANSES francese aveva messo in allarme i consumatori spiegando che per rendere l’impasto più morbido, spesso si aggiunge allo slime un sostanza, il più delle volte acido borico e suoi derivati e la manipolazione regolare da parte dei bambini è legata a rischi “per la fertilità e lo sviluppo embrio-fetale”.

I lotti ritirati

Di tratta di tre diversi prodotti: Barrel-O-Slime, Every Noise, Putty.

  • Codice a barre 94199019090 07 (codice AZ900);
  • Codice a barre 94199019090 14(codice AZ901);
  • Codice a barre 9419901 9900 05 (codice AZ900P);
  • Codice a barre 94199019090 21 (codice AZ902)

“In etichetta sono riportati il codice a barre, il n. di lotto, il riferimento dell’importatore” spiega il Ministero.

slime ritirato1
slime ritirato2
slime ritirato3
slime ritirato4

Anche se il prodotto è stato vietato nel mercato italiano, alcuni barattoli potrebbero già essere stati acquistati. Per questo il Ministero ne ha disposto l’immediato ritiro.

Se di recente avete comprato questi slime, controllate i lotti e teneteli lontani dai bambini.

LEGGI anche:

Francesca Mancuso

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Giornalista pubblicista specializzata in Editoria, Comunicazione Multimediale e Giornalismo. Nel 2011 ha vinto il Premio Caro Direttore e nel 2013 ha vinto il premio Giornalisti nell’Erba grazie all’intervista a Luca Parmitano.
Mediterranea

Olio di oliva e materie prime a km0: come nasce una crema Mediterranea

Miomojo

Le borse vegan tutte italiane realizzate con “pelle di cactus” e scarti delle mele

Orto d’Autore

Come scegliere una marmellata buona e di qualità

Misura

In arrivo più di 13mila nuovi alberi in Italia, dai calanchi di Matera all’agricoltura urbana di Milano

Schär

Schär Bio, il gluten free biologico che ha contribuito a far nascere una foresta

Naturale Bio

Tè matcha per restare in forma: come introdurlo nella propria dieta

Cristalfarma
NaturaleBio
Seguici su Instagram
seguici su Facebook