Scarabocchiava sempre in classe finendo nei guai. Oggi questo bimbo ha ottenuto un lavoro per decorare un ristorante

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Dovremmo sempre sostenere i nostri figli e i loro talenti naturali. E se li aiutiamo a seguire le loro passioni potrebbero succedere grandi cose. Questo è il prezioso consiglio che ci danno i genitori di Joe Whale che hanno incoraggiato il bambino a continuare a disegnare nonostante, proprio i suoi scarabocchi, gli avevano creato non pochi problemi a scuola.

Joe è un bambino inglese che durante le lezioni è sempre un po’ distratto. Preso dalla sua passione per il disegno ricopre tutti i quaderni di “scarabocchi”. Quello che non  fa tanto piacere alle maestre durante le consuete lezioni, diventa invece un punto di forza in un corso del doposcuola dedicato proprio al disegno. Le innate capacità artistiche di Joe, infatti, vengono presto notate dall’insegnante che decide di condividere la sua arte su Instagram.  Ed è proprio così che, a soli 9 anni, questo bambino ha ottenuto il suo primo ingaggio da artista.

scarabocchi-bambino

disegni-bambino

Un ristorante di Shrewsbury, in Inghilterra, il “Number 4” l’ha invitato a decorare la sala da pranzo (opera brillantemente conclusa in 12 ore di lavoro) e ora Joe è conosciuto come The Doodle Boy, ha un suo sito e alcune pagine social che mostrano la sua particolarissima arte.

View this post on Instagram

#Doodleprojectday7 #projectcomplete ??

A post shared by The Doodle Boy (@thedoodleboy.co.uk) on

scarabocchi2

Joe, oltre ad essere bravo, è stato anche fortunato, sia ad avere genitori che hanno assecondato la sua passione (nonostante i problemi a scuola)  che a trovare così presto chi ha saputo riconoscere il suo talento dandogli tutto quello di cui aveva bisogno per esprimere la sua creatività.

Questo bambino ha davvero tutte le carte in regola per diventare un artista professionista!

Leggi anche:

Francesca Biagioli

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Francesca Biagioli è una redattrice web che si occupa soprattutto di salute, alimentazione naturale, oli essenziali e fitoterapia, le sue passioni da sempre. Laureata in lettere moderne, con Master in editoria, ha poi virato le sue competenze verso il benessere olistico
Schär

Quando il senza glutine incontra il biologico: nasce la linea Schär BIO

Quercetti

Questi giocattoli sono riciclabili e organici: stimolano la fantasia e insegnano a rispettare l’ambiente

Cristalfarma
Seguici su Instagram
seguici su Facebook