@Decatlhon

Attenzione! Questo salvagente per bambini è stato richiamato da Decathlon per motivi di sicurezza

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Se recentemente avete acquistato un salvagente per bambini da Decathlon, fate attenzione. L’azienda ha appena annunciato il richiamo del salvagente baby salvagente baby Nabaiji per motivi di sicurezza. La saldatura, infatti, può rompersi gradualmente non riuscendo più a tenere unita la parte gonfiabile a quella di tessuto in cui si siede il bambino.

Il prodotto oggetto del richiamo stato venduto o tra l’1 gennaio e il 3 luglio 2021. 

È un fenomeno molto raro  e non ci è stato segnalato alcun incidente legato a questo problema. – chiarisce Decathlon – Non volendo correre rischi per la sicurezza dei nostri giovani utilizzatori, abbiamo comunque deciso di richiamare il prodotto. A titolo precauzionale, La invitiamo a restituire il prodotto nel negozio Decathlon a lei più vicino e a richiedere il rimborso del prezzo pagato. Per ulteriori informazioni può contattare il nostro servizio clienti accedendo al sito Decathlon.it oppure telefonando al numero 039 5979702 (numero a tariffazione ordinaria, il costo varia in funzione del suo piano tariffario).

Di seguito riportiamo la scheda in cui vengono illustrati i tre modelli di salvagente, con i relativi codici, richiamati da Decatlhon:

 

salvagente richiamato Decathlon

@Decathlon

Seguici su Telegram Instagram Facebook TikTok Youtube

Fonte: Decathlon

Leggi anche: 

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Laureata in Media, comunicazione digitale e giornalismo all'Università La Sapienza, ha collaborato con Le guide di Repubblica e con alcune testate siciliane. Per la rivista Sicilia e Donna si è occupata principalmente di cultura e interviste. Appassionata da sempre al mondo del benessere e del bio, dal 2020 scrive per GreenMe
Schär

Pasta madre senza glutine: tutto quello che devi sapere

Ènostra

“Libertà è autoproduzione”: con ènostra l’energia è rinnovabile, etica e sostenibile

Seguici su Instagram
Seguici su Facebook