Pali ritira il lettino da campeggio Prestige Blu. A rischio la sicurezza dei bambini

pali-lettino-

E’ stata diramata una nuova allerta che riguarda ancora una volta un prodotto destinato ai bambini. Si tratta del lettino da campeggio Prestige Blu della Pali. E’ la stessa azienda ad aver già disposto il ritiro del prodotto per evitare rischi alla sicurezza dei più piccoli.

Pali è una nota azienda specializzata in articoli per l’infanzia. Dai suoi controlli è però emerso un problema relativo ad un prodotto della collezione. Si tratta del lettino da campeggio Prestige Blu un cui lotto è stato richiamato per la presenza di alcuni problemi.

Il lotto incriminato è il 022000 codice a barre: 8053677532888 che mette a rischio la sicurezza dei più piccoli in quanto il tessuto con cui è rivestito non supera gli specifici test per la garanzia che vi sia un corretto flusso d’aria. Inoltre la tasca portaoggetti esterni è di dimensioni giudicate non conformi dalla normativa vigente.

ritiro pali

L’allerta è stata diramata dalla stessa Pali tramite il suo sito ma il provvedimento è stato notificato anche al Rapex, sistema europeo di allerta per i prodotti non conformi, dato che potrebbe non riguardare solo l’Italia. Nella sintesi si legge che il rischio che presenta il lettino è di “intrappolamento”.

Se avete acquistato questo lettino o conoscete qualcuno che lo possiede, controllate immediatamente il lotto e in caso non utilizzatelo ma riportatelo immediatamente al punto vendita.

Fortunatamente nessun altro prodotto a marchio Pali presenta problemi di sicurezza. Per ogni dubbio potete contattare direttamente l’azienda che si è resa disponibile a chiarimenti.

Leggi anche:

Francesca Biagioli

Francesca Biagioli è una redattrice web che si occupa soprattutto di salute, alimentazione naturale, oli essenziali e fitoterapia, le sue passioni da sempre. Laureata in lettere moderne, con Master in editoria, ha poi virato le sue competenze verso il benessere olistico
Coop

Fuori la plastica dai sacchetti del pane!

Caffé Vergnano

Women in coffee, il progetto che sostiene il ruolo delle donne che lavorano nelle piantagioni di caffè

tuvali
seguici su Facebook