AAA cercansi volontari per realizzare pupazzetti all’uncinetto per i neonati prematuri dell’ospedale

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

I bambini guerrieri hanno bisogno delle mani abili e svelte di mamme, nonne e di chiunque sappia lavorare all’uncinetto per realizzare dei pupazzetti che terranno compagnia ai piccoli prematuri del reparto di Terapia Intensiva Neonatale dell’Ospedale Borgo Trento.

L’appello arriva da Prematuramente APS, un’associazione che dà sostegno morale, organizzativo e psicologico alle famiglie che stanno vivendo questo percorso così particolare in ospedale. Ogni anno, nel mondo nascono 15milioni di bambini prematuri, in Italia rappresentano circa il 7% delle nascite totali.

Per questo motivo sono tante le associazioni sparse in tutta Italia che vogliono combattere a fianco di questi meravigliosi bambini. Vi avevamo già parlato del progetto Cuore di maglia, ovvero dell’iniziativa portata avanti da un’associazione di volontariato che realizza scarpine, cappellini, copertine e interi corredini da donare ai bambini nati pretermine con famiglie in difficoltà.

Adesso c’è bisogno di tutti noi per la realizzazione dei pupazzetti Fuè, che in greco significa “crescere con cura”. Un grazioso e colorato pupazzo con i tentacoli che tiene compagnia ai piccoli prematuri e che come spiega Prematuramente, nasce in Danimarca nell’ospedale Universitario Aarhus, dove medici ed infermieri hanno constatato che la presenza di noi pupazzetti riesce a calmare i bambini.

“I nostri tentacoli ricordano il cordone ombelicale, comprimendoli i piccoli non solo riescono a respirare meglio, ma i loro battiti cardiaci diventano più regolari e aumenta il livello di ossigeno nel sangue. Inoltre, la nostra compagnia li dissuade dall’afferrare e tirare, cavi e sondini, presenti nell’incubatrice”.

Il progetto è stato fortemente voluto dalle mamme che appartengono al gruppo Facebook dell’associazione, ma adesso è ora di mettersi al lavoro.

pupazzetti bambini prematuri1

Ecco l’appello:

Per la realizzazione dei nostri pupazzetti FUE’, siamo alla ricerca di volontarie: mamme, nonne, donne che sanno lavorare all’uncinetto e che vogliono donare il loro tempo e talento per aiutare i piccoli prematuri ricoverati presso la TIN dell’Ospedale B.go Trento.

Mettiamo a disposizione gli schemi e il supporto delle nostre preparatissime referenti Prematuramente, che organizzeranno a breve dei work shop dedicati.E per chi non è abile nelle attività di filet? È possibile sostenere il nostro progetto, donando dei gomitoli di coloratissimo cotone.Contattateci via mail all’indirizzo [email protected], saremo felici di darvi tutte le informazioni necessarie. Vi aspettiamo numerose, grazie

Potrebbero interessarvi:

Dominella Trunfio

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Giornalista professionista, laureata in Scienze Politiche con master in Comunicazione politica, per Greenme si occupa principalmente di tematiche sociali e diritti degli animali.
Misura

“A Misura di verde”: al via il progetto che pianterà oltre 13mila alberi in Italia per combattere i cambiamenti climatici

Terranova integratori

Come rafforzare il sistema immunitario prima dell’inverno

Schär

Schär Bio, il gluten free biologico che ha contribuito a far nascere una foresta

Fairtrade

Le settimane Fairtrade del commercio equo e solidale: compra etico e scopri online l’impatto dei tuoi acquisti

Famas

Arriva la fibra di basalto per un isolamento performante

Cristalfarma
Seguici su Instagram
seguici su Facebook