Pannolini usa e getta: la data sul fondo delle confezioni che dovresti leggere sempre

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Forse non vi siete mai chiesti se i pannolini usa e getta che utilizzate quotidianamente per i vostri bambini abbiano o meno una data di scadenza. Si tratta invece di un’informazione importante da sapere, soprattutto considerando che questi si utilizzano sulla pelle sensibile dei neonati.

Il dubbio che i pannolini possano scadere è molto lecito in quanto tanti altri prodotti destinati ai bambini presentano una data dopo la quale non possono più essere utilizzati. Inoltre, chi ha vecchi pannolini usa e getta in giro, deve sapere se questi potranno essere utili ancora per un eventuale prossimo figlio o se è meglio regalarli subito a chi ne ha più bisogno.

Sulle confezioni dei pannolini usa e getta probabilmente avrete notato una data impressa in alto o sul fondo. Sembrerebbe una data di scadenza ma in effetti non lo è, si tratta infatti della data di confezionamento dei pannolini, ovvero il momento in cui sono stati prodotti e chiusi all’interno di quella confezione.

Un dettaglio che comunque ci è utile, dato che è proprio da quel momento che dobbiamo calcolare 2 anni, ovvero il range di tempo in cui è consigliabile utilizzare quei pannolini.

Come si legge nel libro “Il pediatra nel cassetto. Dalla nascita all’adolescenza. Istruzioni per l’uso” del dottor Gianfranco Trapani:

“Anche i pannolini hanno una scadenza che è impressa sul lato o sul fondo di ogni confezione, una durata massima di due anni dalla data di produzione”

In realtà non si tratta di una vera e propria data di scadenza. Health Line ha contattato i maggiori produttori di pannolini (Pampers e Huggies) per chiedergli appunto se e quando i loro pannolini scadono e, nonostante le aziende siano convinte che tecnicamente i loro pannolini non scadano, si sentono comunque di consigliare l’utilizzo entro 2 anni dall’acquisto.

Lo stesso vale per i pannolini usa e getta ecologici. Il rappresentante del servizio clienti di The Honest Company (produttore degli omonimi pannolini) ha dichiarato, sempre a Health Line, che i loro pannolini usa e getta ipo-allergenici ed eco-compatibili non hanno una data di scadenza ma, come altri pannolini, potrebbero potenzialmente perdere efficacia con il tempo.

Quali possono essere i difetti che presentano i pannolini troppo vecchi? Potrebbero perdere colore, capacità di assorbimento ed elasticità. Anche gli adesivi potrebbero essersi rovinati. Insomma potrebbero aver perso di efficacia e comodità ma non è chiaro se potrebbero anche rompersi più facilmente.

Difficile comunque trovarsi alle prese con dei pannolini scaduti (a meno che non vi avanzino dal momento dello spannolinamento), visto il grosso mercato che si ha di questi prodotti. Ma non si sa mai ed è sempre bene controllare la data riportata sulla confezione.

Se volete risolvere il problema alla radice e, allo stesso tempo, essere più rispettosi dell’ambiente siete sempre in tempo a passare ai pannolini lavabili.

Fonte:  Farmacia Goso / Health Line

Leggi anche:

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Francesca Biagioli è una redattrice web che si occupa soprattutto di salute, alimentazione naturale, oli essenziali e fitoterapia, le sue passioni da sempre. Laureata in lettere moderne, con Master in editoria, ha poi virato le sue competenze verso il benessere olistico
Schär

Schär Bio, il gluten free biologico che ha contribuito a far nascere una foresta

Terranova integratori

Come rafforzare il sistema immunitario prima dell’inverno

Famas

Arriva la fibra di basalto per un isolamento performante

Misura

“A Misura di verde”: al via il progetto che pianterà oltre 13mila alberi in Italia per combattere i cambiamenti climatici

Cristalfarma
Seguici su Instagram
seguici su Facebook