Natale 2009: il decalogo dei regali sicuri per i bambini

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

È tempo di regali, soprattutto per i bambini, per i quali il periodo natalizio è forse il più bello dell’anno. Ma, cari genitori, bisogna stare attenti a cosa si regala ai nostri bimbi. Noi di greenMe.it vi abbiamo cercato di proporvi alcune idee di Natale per giocattoli sicuri ed ecologici, ma per scegliere bene a prescindere dai nostri suggerimenti, arriva in aiuto anche il dottor Nicola Pirozzi dell’Ospedale Pediatrico Bambin Gesù, di Roma, che ha scritto un decalogo sui regali e sui giocattoli destinati ai più piccoli che tutelano la loro incolumità. Proviamo a riassumervelo.

Marchio CE. Ogni giocattolo deve riportarlo, poiché la sua presenza indica che l’oggetto è in regaola con la normativa europea.

Giocattoli a batteria. Sono consigliati i giocattoli alimentati a batteria, evitando quelli elettrici. In particolare, nel caso di trenini, ferri da stiro, forni ecc. devono funzionate solo tramite trasformatore esterno dotato di dispositivo salvavita a bassa tensione (massimo 24 Volt). Proprio per questo devono riportare il marchio IMQ (Istituto del Marchio di Qualità).

Fascia d’età: Occorre rispettare la fascia d’età consigliata sulla confezione, che è legata alla dimensione dei componenti e al tipo di materiale con cui sono realizzati.

Materiali utilizzati. Per quanto riguarda i giocattoli di stoffa o peluche, in aggiunt al marchio CE, è opportuno controllare che i materiali non siano scadenti, infiammabili o che i componenti siano ben attaccati. Il bambino, si sa, tende a portare i giocattoli in bocca, quindi è meglio evitare rischi di questo tipo. Le parti staccabili potrebbero causare il soffocamento.

Bordi o punte taglienti. Evitare giocattoli che abbiano bordi o punte taglienti. Preferire quelli con bordi orlati e verificarne l’integrità e col tempo la formazione di ruggine.

Ingranaggi. Verificare che gli ingranaggi, che a volte si trovano in alcuni giochi, siano ben nascosti al bambino, evitando così fastidiose lesioni cutanee.

Armi giocattolo. Solitamente consigliati ai più grandicelli, le armi giocattolo devono utilizzare solo proiettili forniti dalla ditta produttrice. Inoltre, frecce e dardi devono avere la punta arrotondata o protetta da materiali come il sughero.

Chiusure automatiche. Verificare che tende e casette in tela non abbiano chiusure automatiche come cerniere lampo o pulsanti a pressione.

Istruzioni. La presenza di istruzioni nella confezione del gioco è già di per sé una garanzia. Verificarne dunque la presenza.

Detto ciò, correte a scegliere il gioco che pensate sia più adatto al vostro bambino/a. Il Natale è alle porte! Se poi, oltre che sicuri, li volete anche attenti all’ambiente, non vi resta che dare un’occhiata anche qui.

Francesca Mancuso

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Giornalista pubblicista specializzata in Editoria, Comunicazione Multimediale e Giornalismo. Nel 2011 ha vinto il Premio Caro Direttore e nel 2013 ha vinto il premio Giornalisti nell’Erba grazie all’intervista a Luca Parmitano.
Schär

Sei celiaco? Da Schär un test di prima autovalutazione dei sintomi da fare in pochi click

Tua fibra energia

Luce, gas e fibra tutto incluso e a prezzo fisso ogni mese, la nuova frontiera della bolletta unica

TryThis

L’app che ti fa divertire sfidando i tuoi amici anche durante il lockdown

ABenergie

Gas Green: quando il tuo gas compensa la C02 piantando alberi in Italia e nel mondo

ABenergie

Cosa fai dentro casa per risparmiare energia?

ABenergie

Quando la tua tariffa di luce e gas ti fa risparmiare e pianta gli alberi

Cristalfarma
NaturaleBio
Seguici su Instagram
seguici su Facebook