Leggi i libri ogni giorno al tuo bambino! Lo aiuterai a imparare 1.4 milioni di parole in più

leggere ai bambini

Essere esposti a un maggior numero di parole aiuta i piccoli a sviluppare il loro vocabolario: ecco perché è fondamentale leggere tanto con loro.

Leggere con i nostri piccoli in età prescolare almeno cinque piccoli libri al giorno significa fornire loro un linguaggio di più di un milione di vocaboli. Un vero e proprio bagaglio che li avvantaggerà già all’asilo rispetto ai bambini cui non è mai stato letto nulla, per i quali si può parlare di un vero e proprio vuoto di parole. Ma anche leggendo un solo libro al giorno le parole in più non sarebbero poche.

Il vuoto è quello che, in un nuovo studio dell’Ohio State University, gli esperti chiamano “million word gap”, ossia quel divario di conoscenze che potrebbe anche essere rilevante per lo sviluppo di alcune abilità legate proprio al linguaggio, dato che essere esposti a un maggior numero di parole aiuta i piccoli ad accrescere il loro vocabolario.

Ma anche i bimbi che leggono solo un libro al giorno sentiranno circa 290mila parole in più all’età di 5 anni rispetto a quelli che non leggono regolarmente libri con un genitore.

“I bambini che ascoltano più parole saranno meglio preparati a vedere quelle stesse parole scritte quando entreranno a scuola”, spiega Jessica Logan, autrice principale dello studio e assistente professore di studi educativi presso la Ohio State University.

In questo modo, molto probabilmente acquisiranno abilità di lettura più rapidamente e facilmente.

Nello specifico, gli studiosi hanno selezionato circa 30 libri cosiddetti cartonati, con le pagine spesse, e libri di figure per i bambini un po’ più grandi (sempre entro i 5 anni). Hanno poi contato le parole nei testi, osservando che i cartonati contenevano in media 140 vocaboli ciascuno, mentre i libricini con le immagini circa 228.

Con queste informazioni, gli autori hanno calcolato quanti termini i bambini avrebbero potuto ascoltare se i loro genitori avessero letto 5 di questi libri ogni giorno, nei loro primi 5 anni di vita. I dati sono stati poi paragonati con quelli di un genitore o un familiare che legge soltanto un libricino al mese al proprio figlio.

Dai risultati è emerso quello che poi gli esperti hanno denominato million word gap: se mamma o papà leggessero 5 tra questi libri ogni giorno al proprio figlio, quest’ultimo riceverebbe circa un milione e mezzo di parole prima di arrivare alle scuole elementari. Ma anche leggendo un solo libro al giorno i vocaboli in più risulterebbero essere circa 290mila.

E se un genitore non legge mai al proprio bimbo? Beh, potrebbe arrivare alla primaria avendo sentito in tutto poco più di 4.600 parole. Se invece il genitore legge 1 o 2 volte a settimana, i vocaboli totali sono quasi 64mila, e da 3 a 5 volte a settimana arriviamo già a 169mila termini.

L’ideale? Inventatevi un momento della giornata in cui siete soli coi vostri bimbi, spegnete la tv e i tablet e mettete 4 o 5 libri sul tappeto. Non ci vorrà molto: basteranno anche solo 20 minuti per sfogliarli tutti e donare loro… parole!

Leggi anche:

Germana Carillo

 

Schar

Il pane senza glutine: tipi di pane e cereali utilizzati

Decathlon

Hai una bici usata? Torna Trocathlon dove puoi acquistare e vendere l’attrezzatura sportiva

Triumph

Come riciclare i reggiseni e gli abiti usati

San Benedetto

Cosa vuol dire compensare la CO₂: la linea Ecogreen di San Benedetto

Germinal Bio

#Bionest la nuova campagna Germinal Bio che mostra il dietro le quinte del biologico

WhatsApp

Usi WhatsApp? Iscriviti alle nostre news gratuite

tuvali
seguici su Facebook