Il 93% dei bambini respira aria così inquinata da mettere a rischio lo sviluppo

Inquinamento atmosferico e bambini

Inquinamento atmosferico, un male che uccide i bambini. Secondo il nuovo studio dell’Organizzazione mondiale della sanità (OMS), ogni giorno circa il 93% dei bambini di età inferiore ai 15 anni (1,8 miliardi di bambini) respira aria così inquinata da mettere a serio rischio la salute e lo sviluppo. Tragicamente, molti di loro muoiono. Secondo l’OMS nel 2016, 600.000 bambini sono deceduti a causa di infezioni acute delle basse vie respiratorie provocate dall’aria inquinata.

A delineare un inquietante quadro è stato il nuovo rapporto dell’OMS sull’inquinamento atmosferico e la salute dei bambini. Un vero e proprio bilancio degli effetti dell’inquinamento atmosferico sia ambientale (esterno) che domestico sulla salute dei bimbi del mondo, in particolare nei paesi a basso e medio reddito. Il rapporto, lanciato alla vigilia della prima Conferenza mondiale dell’OMS sull’inquinamento atmosferico e la salute, rivela dati che fanno rabbrividire.

Di inquinamento si muore

A livello globale, 9 bambini su 10 al di sotto dei 15 anni di età sono esposti a livelli di particolato ambientale (PM2,5) superiori alle linee guida sulla qualità dell’aria dell’OMS. Si parla di 630 milioni di bambini sotto i 5 anni di età e 1,8 miliardi con meno di 15 anni

Nei paesi a basso e medio reddito in tutto il mondo, i numeri salgono ancora di più: il 98% di tutti i bambini sotto i 5 anni sono esposti a livelli di PM2,5 superiori alle linee guida OMS. A confronto, nei paesi ad alto reddito, tale percentuale è pari al 52%.

La spiegazione è nota: oltre il 40% della popolazione mondiale è esposta a livelli elevati di inquinamento atmosferico domestico dovuto principalmente alla cottura con tecnologie e combustibili inquinanti.

Non a caso, la morte di circa 600mila bambini sotto i 15 anni è stata attribuita agli effetti congiunti dell’inquinamento atmosferico ambientale e domestico nel 2016. L’inquinamento atmosferico è una delle principali minacce per la salute dei bambini, responsabile di un decesso su 10 nei bambini sotto i 5 anni di età.

inquinamento bambini mappa

…e ci si ammala

Oltre alle conseguenze più gravi,, l’inquinamento atmosferico domestico dovuto alla cottura e all’inquinamento atmosferico (esterno) provoca oltre il 50% delle infezioni acute delle basse vie respiratorie nei bimbi di età inferiore a 5 anni nei paesi a basso e medio reddito.

È stato inoltre dimostrato che influisca sul neurosviluppo, portando ad un minor esito dei test cognitivi ma anche motori. Senza contare le conseguenze più note e ovvie sulle vie respiratorie dei bambini, anche a livelli più bassi di esposizione.

Risultati immagini per inquinamento aria bambini site:greenme.it

Può scatenare l’asma e il cancro infantile. I bambini che sono stati esposti ad alti livelli di inquinamento atmosferico possono essere maggiormente a rischio di malattie cardiovascolari in età adulta.

“L’aria inquinata sta avvelenando milioni di bambini e rovina le loro vite”, ha detto il dott. Tedros Adhanom Ghebreyesus, direttore generale dell’OMS. “Questo è imperdonabile. Ogni bambino dovrebbe essere in grado di respirare aria pulita, crescere e realizzare il proprio pieno potenziale. “

…fin dalla pancia della mamma

Secondo il rapporto dell’Organizzazione mondiale della sanità, quando le donne incinte sono esposte all’aria inquinata, hanno più probabilità di partorire prematuramente e hanno figli di peso inferiore alla nascita.

Perché i bambini sono più a rischio

Uno dei motivi per cui i bambini sono particolarmente vulnerabili agli effetti dell’inquinamento atmosferico è che respirano più rapidamente degli adulti e quindi assorbono più inquinanti. Vivono anche più vicino al terreno, dove alcuni inquinanti raggiungono il picco delle concentrazioni, in un momento in cui corpo e cervello sono ancora in via di sviluppo.

Secondo la dott.ssa Maria Neira, direttore del Dipartimento di salute pubblica dell’OMS

“l’inquinamento atmosferico sta ostacolando il cervello dei nostri figli, influenzando la loro salute in molti modi diversi da quello che sospettavamo. Ma ci sono molti modi semplici per ridurre le emissioni di inquinanti pericolosi. L’OMS sta sostenendo l’attuazione di misure politiche per la salute come l’accelerazione del passaggio a combustibili e tecnologie di cottura e riscaldamento puliti, promuovendo l’uso di trasporti verdi, alloggi efficienti dal punto di vista energetico e pianificazione urbana”.

Domani inizierà la prima conferenza mondiale dell’OMS sull’inquinamento atmosferico e la salute, a Ginevra. L’opportunità data ai leader mondiali ai ministri della salute, dell’energia e dell’ambiente di capire come agire per contrastare questa grave minaccia per la salute dei bambini ma anche degli adulti.

LEGGI anche:

Francesca Mancuso

Germinal Bio

#Bionest la nuova campagna Germinal Bio che mostra il dietro le quinte del biologico

WhatsApp

Usi WhatsApp? Iscriviti alle nostre news gratuite

Schar

Il pane senza glutine: tipi di pane e cereali utilizzati

San Benedetto

Cosa vuol dire compensare la CO₂: la linea Ecogreen di San Benedetto

Decathlon

Hai una bici usata? Torna Trocathlon dove puoi acquistare e vendere l’attrezzatura sportiva

Triumph

Come riciclare i reggiseni e gli abiti usati

tuvali
seguici su Facebook