Il “virus” della “Terra dei fuochi” fa un’altra vittima: addio Chiara, stroncata da un tumore a 7 anni

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Nuovo lutto nella Terra dei fuochi: Giugliano piange la sua ultima, piccola, vittima dell’inquinamento e dei veleni. Chiara si è spenta a 7 anni dopo aver lottato per mesi con un tumore che l’ha colpita troppo presto.

Giugliano piange un’altra piccola vita che se ne va, portata via da un tumore, come tante altre, troppe, in un territorio martoriata dai roghi tossici. L’ennesima vittima della cosiddetta “Terra dei fuochi”, martire innocente di un “virus” che in Campania, come a Taranto, fa ammalare e fa morire. Ma che, a differenza di quello che sta provocando una pandemia mondiale, colpisce soprattutto i bambini, strappandoli troppo presto dalle braccia dei loro genitori e dalla vita stessa, a cui loro si aggrappano disperatamente. Chiara si è spenta stamattina, e a darne notizia Il Comitato Genitori del II Circolo didattico ” De Filippo” di Giugliano:

Addio Chiara, anche tu sei diventata un Angelo guerriero della Terra dei Fuochi, scusa se non siamo riusciti a proteggerti, a lasciarti crescere, scusa se con la nostra indifferenza abbiamo contribuito a firmare la tua condanna a morte, scusaci davvero da lassù e aiutaci a non permettere più che si ripeta.

 

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Direttore responsabile ed editoriale di greenMe. Ha una laurea in Scienze della comunicazione e un'esperienza pluriennale negli uffici stampa. In greenMe ha trovato il modo di dare sfogo alla sua "natura" più vera.
Famas

Arriva la fibra di basalto per un isolamento performante

Schär

Schär Bio, il gluten free biologico che ha contribuito a far nascere una foresta

Misura

“A Misura di verde”: al via il progetto che pianterà oltre 13mila alberi in Italia per combattere i cambiamenti climatici

Terranova integratori

Come rafforzare il sistema immunitario prima dell’inverno

Mediterranea

Olio di oliva e materie prime a km0: come nasce una crema Mediterranea

Cristalfarma
NaturaleBio
Seguici su Instagram
seguici su Facebook