Il coronavirus spiegato ai bambini: arriva la Guida galattica da scaricare

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Spiegare il coronavirus ai bambini in maniera sincera ma senza preoccuparli. Non è semplice ma a fornire ai genitori uno strumento utile e anche divertente sono i musei italiani dedicati ai più piccoli, che hanno creato la Guida Galattica al coronavirus per bambini e bambine curiosi.

Le scuole di tutta Italia sono chiuse ormai dal 5 marzo e, salvo nuove indicazioni, lo saranno fino al 3 aprile. I nostri bambini, dai più piccoli ai più grandi, ci hanno chiesto perché non possono andare a scuola, fare sport o giocare con gli amichetti.

Non è semplice spiegare loro cosa sta accadendo. Se da una parte è corretto dire loro la verità, dall’altra bisogna trovare il modo di essere sinceri senza turbarli.

Da qui nasce l’idea del Children’s Museum Verona, del MUBA – Museo dei Bambini di Milano, di Explora – il Museo dei Bambini di Roma, della Città dei Bambini e dei Ragazzi.

“In questo momento delicato di chiusure e restrizioni che riguardano il Paese e le famiglie, noi, musei dei bambini italiani, non ci siamo persi d’animo. Abbiamo deciso di unire virtualmente le nostre forze e con entusiasmo vi presentiamo la #Guidagalattica al Coronavirus! Una guida gratuita e scaricabile per spiegare ai bambini e alle loro famiglie questo ‘microbo venuto da lontano’ che sta cambiando le abitudini di tutti, ponendo l’accento sulla prevenzione, a partire dai piccoli gesti di ogni giorno” si legge sulla pagina Facebook ufficiale.

La Guida è scritta in 2 lingue, italiano e inglese. Inizia così:

“Questa storia nasce nella lontana Wuhan, una città della Cina attraversata dal fiume Azzurro. Qui viveva un medico di nome Li Wenliang, che per primo notò qualcosa di strano in pazienti con una grave forma di influenza. Spinto dalla curiosità, iniziò a studiare e raccogliere dati. Fu così che decise, qualche giorno dopo, di dare l’allarme: stava per diffondersi una nuova malattia!”

Il risultato è una Guida davvero carina, che stimola anche la creatività dei piccoli lettori. Nel finale infatti invita i bambini a inventare modi divertenti e originali per salutarsi senza toccare le mani o abbracciarsi!

Fonti di riferimento: Guida galattica

LEGGI anche:

 

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Giornalista pubblicista specializzata in Editoria, Comunicazione Multimediale e Giornalismo. Nel 2011 ha vinto il Premio Caro Direttore e nel 2013 ha vinto il premio Giornalisti nell’Erba grazie all’intervista a Luca Parmitano.
Misura

“A Misura di verde”: al via il progetto che pianterà oltre 13mila alberi in Italia per combattere i cambiamenti climatici

Famas

Arriva la fibra di basalto per un isolamento performante

Terranova integratori

Come rafforzare il sistema immunitario prima dell’inverno

Fairtrade

Le settimane Fairtrade del commercio equo e solidale: compra etico e scopri online l’impatto dei tuoi acquisti

Schär

Schär Bio, il gluten free biologico che ha contribuito a far nascere una foresta

Cristalfarma
Seguici su Instagram
seguici su Facebook