I migliori giochi da tavolo per bambini piccoli (2-4 anni)

giochi-tavolo

I giochi da tavolo sono ottimi strumenti di divertimento e apprendimento anche per bimbi piccoli. E in commercio ce ne sono ormai di belli e avvincenti in grado di appassionare tutte le età. Ecco quelli da non perdere secondo noi

I giochi da tavolo appassionano grandi e piccini e potrebbero essere un bel regalo da mettere sotto l’albero di Natale o da sfoggiare in occasione di un compleanno. Anche i bambini dai 2 ai 4 anni possono divertirsi con giochi di questo tipo, ecco allora i migliori e più adatti alla loro età.

I giochi da tavolo sono un ottimo modo per passare del tempo in famiglia, per divertirsi con amichetti più o meno della stessa età ma anche da portare in viaggio (alcuni giochi hanno proprio la versione travel che è più piccola).

Tra questi vi consigliamo:

Memory

Il memory è un gioco che piace molto anche ai bambini piccoli. Già a partire dai 2 anni si può proporre, naturalmente in una versione con poche figure, meglio se in legno. Ci sono:

memory con animali

memory animali

memory con i mezzi di trasporto

memory mezzi trasporto

memory creature del mare

memory mare

e tanto altro.

Ne esistono di diversi tipi anche per bambini più grandicelli ad esempio quelli che vedono come protagonisti i loro personaggi preferiti: principesse, supereroi, macchinine, ecc.

Se si vogliono evitare acquisti è possibile anche realizzare da soli un memory a partire ad esempio da del semplice cartone da ritagliare in piccoli quadratini e su cui disegnare fiori, animali, figure geometriche, fenomeni atmosferici, ecc. stimolando la fantasia e creatività dei più piccoli.

Domino

Anche il domino è un gioco che può essere adatto ai bambini piccoli, soprattutto se realizzato con figure per loro semplici e accattivanti. Anche in questo caso meglio scegliere le opzioni di domino in legno che si possono acquistare online ma anche nei negozi di giocattoli.

Belli ad esempio il domino con gli animali della fattoria

domino fattoria

Tangram

Il tangram è un gioco da tavolo di forma quadrata realizzato con varie figure geometriche che si possono unire insieme tra loro per creare un’infinità di forme differenti: animali, oggetti, ecc. Si tratta quindi di un gioco particolarmente indicato per sviluppare creatività e fantasia nei bambini. Tradizionalmente il tangram è in legno e ve ne sono diverse tipologie:

tangram classici costituiti da 7 pezzi

tangram classico

oppure modelli pensati specificatamente per bambini piccoli come:

tangram Melissa & Doug Melissa & Doug

tangram melissa

il tangram battle (per due giocatori)

tangra battle

tangram magnetico

tangram magnetico

Vi avevamo segnalato in un precedente articolo schemi e figure del tangram da cui potete prendere spunto.

I colori delle emozioni – il gioco da tavolo

Novità sul mercato è il gioco da tavolo de “I colori delle emozioni” il bellissimo libro che spiega ai più piccoli cosa sono la rabbia, la paura, l’allegria, la calma e la tristezza.

In questo gioco il mostro protagonista della storia insieme alla sua amica, una bambina, è confuso riguardo ai propri sentimenti. Saranno i piccoli giocatori a spiegare cosa sono le diverse emozioni, citare degli esempi di quando le provano e scoprire come conservarle. Un gioco adatto a bambini che ovviamente già hanno una certa proprietà di linguaggio. Al momento si trova solo nelle librerie e giocattolerie più fornite.

colori emozioni

Il frutteto e giochi Haba

Il marchio Haba offre una linea molto bella di giochi per bambini, ce ne sono davvero molti sia in versione normale che tascabile. Esiste poi una specifica linea, “i miei primi giochi” pensata proprio per i più piccoli. Tra questi “Il frutteto” è sicuramente il gioco più famoso che impegna i bambini a raccogliere tutta la frutta prima che il corvo la possa raggiungere e se la mangi.

frutteto

Altri giochi Haba adatti ai piccolissimi sono poi Peschiamo, piccolo pinguino, il bosco din don dan e colori e forme. L’elenco però è molto più lungo.

Carte Djeco

Le carte Djeco sono davvero una garanzia di qualità e la scelta è davvero molto vasta. Le più famose e divertenti sono adatte ai bambini più grandi ma esistono anche alcuni giochi per bimbi a partire dai 3 anni. Bello ad esempio il gioco Bisou Dodo perfetto prima della nanna perché lo scopo è proprio mettere a letto un bimbo o una bimba ma solo dopo avergli dato tutti i comfort per un sonno ristoratore: cuscino, coperta e orsetto!

bisou

A partire dai 3/4 anni vi sono poi Mini Family, Mistigri , Mechanlou (protagonista è Cappuccetto Rosso) e Oudordodo.

mechalou1

Per trovare altri giochi di carte Djeco potete dare un’occhiata qui.

Giochi Orchard

Anche la Orchard propone una serie di giochi per i più piccoli tra cui shopping list, lista della spesa che stimola le capacità mnemoniche. Lo scopo del gioco, pensato per 2-4 giocatori, è quello di riempire un carrello della spesa girando le carte illustrate con oggetti e alimenti che si trovano comunemente al supermercato. Se il prodotto che si trova sulla carta è anche nella propria lista della spesa allora il giocatore può mettere la carta nel carrello. Vince chi riesce finisce di prendere tutti gli alimenti nella propria lista.

lista spesa

Altri giochi carini di questa marca sono Winsey il ragnetto, che permette di allenare le abilità di calcolo o il riconoscimento delle forme

ragnetto

i 3 piccoli porcellini che aiuta a migliorare le capacità matematiche del bambino. Si tratta di giochi indicati a partire dai 3 anni di età.

porcellini

Giochi Chicco

Anche la Chicco ha realizzato una serie di giochi da tavolo per bambini piccoli (a partire dai 3-4 anni). Tra questi ricordiamo Under the Sea che mette alla prova il tatto e la memoria, Bee happy dove sono protagoniste delle simpatiche apine e Baloons, gioco in cui i palloncini devono raggiungere il sole prima che la nuvola lo vada a oscurare? In tema natalizio vi è invece Christmas gifts in cui i bambini devono ritrovare tutti i regali contenuti nelle letterine e poi aggiungerli all’albero di Natale.

christmas

Gioco del gruffalo

La storia è quella del noto libro per bambini “il gruffalo”, un vero successo da cui è nato anche questo gioco. Un topolino che passeggia nel bosco incontra una volpe, un gufo e un serpente che vogliono mangiarlo. Lo scopo del gioco del gruffalo è quello di aiutare il topo a tornare a casa sano e salvo, grazie ad un po’ di fortuna nel tirare i dati e ad una buona memoria. Se i bambini trovano l’immagine di Gruffalo sotto gli alberi possono spaventare gli animali affamati e salvarsi. Adatto a partire da 3 anni.

gruffalo

Gioco del bruco mai sazio

Da un altro libro noto, “Il piccolo bruco mai sazio”, nasce questo gioco da tavolo. Il bruco è molto affamato e non vede l’ora di mangiare, a turno ogni giocatore pesca un gettone che raffigura diversi cibi, se quello trovato è presente tra i suoi cibi allora lo può dare in pasto al bruco che pian inizia la sua trasformazione. Vince chi per primo riesce a farlo diventare farfalla. Il gioco del piccolo bruco mai sazio è indicato a partire dai 3 anni.

bruco

Francesca Biagioli

Germinal Bio

10 idee da mettere dentro il cestino da picnic e accontentare tutti

Sei su Instagram?

Le nostre foto +belle, le notizie che +ami, il tuo giornale sempre con te!

Seat

Auto a metano, il self service darà una nuova spinta?

Yves Rocher

Premio Terre de Femmes e l’impegno di Yves Rocher nella tutela dell’ambiente

corsi pagamento

seguici su facebook