Giocattoli bambini tossici: 10 regole fondamentali per essere sicuri

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Sicurezza giocattoli: nonostante siano ormai da tempo in vigore in Unione europea norme più severe sulla qualità dei prodotti dedicati ai bambini, il Rapex, il Rapid Alert System, circuito al quale appartiene anche il Ministero della Salute, negli ultimi giorni ha rinvenuto numerosi giocattoli che contenevano un mix di sostanze tossiche, tra cui i pericolosi ftalati.

Con il nuovo quadro normativo, erano state bandite le sostanze cancerogene, mutagene o tossiche, ma anche gli stessi ftalati, le bambole realizzate con vernici infiammabili, i fasciatoi e i seggioloni non sufficientemente stabili, le parti e i frammenti di giocattoli che possono essere facilmente ingeriti. In più, sono stati disposti anche maggiori controlli sia alle frontiere esterne dell’UE che all’interno, e trasparenza, con l’obbligo per i produttori di garantire la tracciabilità del giocattolo, indicando nome, indirizzo e numero dell’azienda produttrice e di individuare i possibili pericoli attraverso una valutazione di sicurezza del giocattolo.

LEGGI anche: NATALE: GIOCATTOLI E IDEE REGALO PER I BAMBINI

Cosa è successo allora? Dal ministero è arrivato l’allarme ufficiale per alcuni giocattoli che provengono dalla Cina e contengono ftalati in percentuali anche del 31%. Un esempio di gioco pericoloso è la Bambola Fashion, importata dalla Diversity Fashion.

bambole

Come fare allora per essere sicuri di quello che si compra? Ecco 10 punti fondamentali.

Quando scegliete un giocattolo:

1. Acquistate sempre presso rivenditori e siti web di fiducia.

2. Leggete attentamente tutte le avvertenze e le istruzioni.

3. Prestate attenzione alle avvertenze sulla sicurezza e a quelle relative ai limiti di età. Non comprate mai giocattoli che non rechino il marchio CE sul giocattolo o sulla confezione.

4. Scegliete giocattoli adatti all’età, alle abilità e alle capacità del bambino.

5. I giocattoli non adatti all’età del bambino possono essere pericolosi per la sua salute. Non comprate ai bambini di età inferiore a 3 anni giocattoli con parti piccole che possano staccarsi.

Dopo aver acquistato:

6. Seguite attentamente eventuali istruzioni per montare ed usare correttamente il giocattolo e conservate le istruzioni e le informazioni contenute nella confezione.

7. Tenere d’occhio i bambini mentre giocano. Quando vengono utilizzati certi tipi di giocattoli, come scooter, pattini a rotelle e biciclette, dovrebbero sempre essere indossati il casco e altri equipaggiamenti di sicurezza.

8. Insegnare ai bambini a mettere via i propri giocattoli per evitare incidenti. Non lasciate giocattoli sulle scale o sul pavimento in zone della casa molto frequentate.

LEGGI anche: METODO MONTESSORI: COME TENERE IN ORDINE MATERIALI E GIOCATTOLI

9. Allontanate tutti gli imballaggi che potrebbero causare soffocamento.

10. Controllate periodicamente i giocattoli dei piccoli per assicurarvi che non ci siano parti logore ed eliminate quelli danneggiati. Rivolgetevi sempre al produttore o al rivenditore presso il quale si è acquistato il prodotto in caso di dubbi relativi alla sicurezza del giocattolo.

Germana Carillo

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Giornalista pubblicista, laurea con lode in Scienze Politiche, un master in Responsabilità ed etica di impresa e uno in Editing. Scrive per Greenme.it dal 2009. È volontaria Nati per Leggere in Campania.
Tua fibra energia

Luce, gas e fibra tutto incluso e a prezzo fisso ogni mese, la nuova frontiera della bolletta unica

ABenergie

Gas Green: quando il tuo gas compensa la C02 piantando alberi in Italia e nel mondo

Schär

Sei celiaco? Da Schär un test di prima autovalutazione dei sintomi da fare in pochi click

ABenergie

Cosa fai dentro casa per risparmiare energia?

ABenergie

Quando la tua tariffa di luce e gas ti fa risparmiare e pianta gli alberi

ABenergie

Smart working: come scegliere il tuo gestore di energia ora che lavori da casa

Cristalfarma
NaturaleBio
Seguici su Instagram
seguici su Facebook