Finley Ranson, il bambino che puo’ mangiare solo le caramelle

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Ha solo 3 anni, ma il destino è già stato crudele con Finley Ranson, il bambino che puo’ mangiare solo le caramelle. Soffre di gastroenterite eosinofila, una condizione rara ed eterogenea caratterizzata da infiltrazione eosinofila dei tessuti gastrointestinali a chiazze o diffusa, descritta per la prima volta da Kaijser nel 1937.

La sintomatologia e caratterizzata da dolore addominale, vomito o diarrea e sanguinamento rettale. La diarrea puo derivare dal danno alla mucosa, con possibile malassorbimento e ritardo di crescita, mentre nei casi ad interessamento colico puo dare sangue e muco. Un’enteropatia protido-disperdente con ipoalbuminemia e un reperto comune. Come si traduce tutto questo nella vita quotidiana? In un vero e proprio incubo.

Il corpo di Finley, infatti, combatte oggetti estranei nel suo apparato digerente, come se si trattasse di un virus. Il piccolo sopravvive assumendo nutrienti immessi direttamente nello stomaco attraverso un apposito tubo di alimentazione. Le caramelle alla menta sono l’unica cosa che può mangiare normalmente. Così, ne ingurgita circa 3.650 ogni anno.

“Finley non può mangiare altro che caramelle e ne prende 10 ogni giorno. Ho anche iniziato a prepararle in casa io stessa, in modo che possa mangiare ogni volta qualcosa un po’ diverso”, raccontasua madre, Rhys, un’infermiera di 27 anni, che, dopo aver sperimentato centinaia di cibi diversi, si è rassegnata, perché ognuno ha causato una grave reazione allergica.

“Sono ovviamente di parte ma lui è incredibile ama il Natale, anche se la sua cena è composta di tre portate: ghiaccio tritato, un lecca lecca e alcuni dei suoi dolci preferiti. Nonostante la sua allergia alimentare, ama uscire e dice il suo posto preferito è il pub, continua la mamma.

Gli esperti attualmente non hanno alcuna idea del perché il suo corpo sia in grado di tollerare solo i dolciumi zuccherini, nonostante il piccolo, di Battlesbridge, Essex, abbia subito una lunga serie di test genetici.

Roberta Ragni

LEGGI ANCHE:

Intolleranze alimentari ed allergie in aumento. Perché?

Allergie alimentari: aumentano le reazioni anafilattiche tra i bambini

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Caporedattore di greenMe. Dopo una laurea e un master in traduzione, diventa giornalista ambientale. Ha vinto il premio giornalistico “Lidia Giordani”, autrice di “Mettici lo zampino. Tanti progetti fai da te per rendere felici i tuoi amici a 4 zampe” edito per Gribaudo - Feltrinelli Editore nel 2015.
Schär

Sei celiaco? Da Schär un test di prima autovalutazione dei sintomi da fare in pochi click

ABenergie

Gas Green: quando il tuo gas compensa la C02 piantando alberi in Italia e nel mondo

Tua fibra energia

Luce, gas e fibra tutto incluso e a prezzo fisso ogni mese, la nuova frontiera della bolletta unica

TryThis

L’app che ti fa divertire sfidando i tuoi amici anche durante il lockdown

ABenergie

Quando la tua tariffa di luce e gas ti fa risparmiare e pianta gli alberi

ABenergie

Cosa fai dentro casa per risparmiare energia?

Cristalfarma
NaturaleBio
Seguici su Instagram
seguici su Facebook