La fattoria biologica di Hello Kitty che insegna ai bambini a coltivare

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Cosa c’è di meglio per conoscere il biologico dell’essere accompagnati in questo viaggio verso un’agricoltura sostenibile e naturale da Hello Kitty in persona? È quello che accade presso l’Hello Kitty Go Green Organic Farm, la prima azienda agricola a tema Hello Kitty del mondo.

Il progetto è nato da una collaborazione tra Sanrio e l’agricoltore Raymond Cheng, che ha fondato la sua fattoria biologica nel 2010 alle porte di Hong Kong. Lavorando come un agricoltore, in questa azienda il famoso gatto indossa una tuta blu, ha un cappello di paglia con l’immancabile fiocco rosso e porta una carota raccolta a mano.

All’interno dell’azienda agricola, Hello Kitty è ovunque ed è responsabile di molte cose. Il suo stand accoglie i visitatori all’ingresso. Li accompagna lungo i sentieri, spiegando in quale direzione andare, e dà consigli di coltivazione su cartelli didattici. E anche sulla mappa, al caffè e nel negozio (dove si vendono bambole spaventapasseri Kitty e altri souvenir). La sua immagine compare anche su meloni.

Tutto è pensato per promuovere il biologico in maniera più divertente, soprattutto con i bambini, che qui imparano a prendersi cura di un piccolo appezzamento di terreno in compagnia della micetta di Sanrio. Hanno la possibilità di diventare mini coltivatori grazie a un programma didattico ad hoc, che va da come piantare a come irrigare, fino a come raccogliere.

hello-kitty

hello kitty4

hello kitty5

Una volta iscritti a questo programma, possono venire alla fattoria per controllare e prendersi cura dei loro orti tutte le volte che vogliono. Dopo due mesi e mezzo da contadini, ottengono un piccolo diploma di agricoltori bio.

hellokitty 3

L’idea funziona. Secondo Raymond Cheng l’azienda è visitata con punte anche di 1.000 persone al giorno, desiderose di mettere letteralmente le mani nel mondo del bio con Hello Kitty.

Roberta Ragni

Fonte e Photo Credit

LEGGI anche:

La serra mobile per spiegare l’agricoltura biologica ai bambini

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Caporedattore di greenMe. Dopo una laurea e un master in traduzione, diventa giornalista ambientale. Ha vinto il premio giornalistico “Lidia Giordani”, autrice di “Mettici lo zampino. Tanti progetti fai da te per rendere felici i tuoi amici a 4 zampe” edito per Gribaudo - Feltrinelli Editore nel 2015.
Famas

Arriva la fibra di basalto per un isolamento performante

Mediterranea

Olio di oliva e materie prime a km0: come nasce una crema Mediterranea

Misura

“A Misura di verde”: al via il progetto che pianterà oltre 13mila alberi in Italia per combattere i cambiamenti climatici

Schär

Schär Bio, il gluten free biologico che ha contribuito a far nascere una foresta

Terranova integratori

Come rafforzare il sistema immunitario prima dell’inverno

Cristalfarma
NaturaleBio
Seguici su Instagram
seguici su Facebook