Coronavirus, un nuovo studio spiega perché i bambini si infettano meno e sono meno contagiosi

Se è nel naso che il coronavirus trova la sua “porta” principale ed è nel naso che i bambini hanno pochi recettori, allora è per questo che i più piccoli si infetterebbero di meno. Secondo una comunicazione scientifica supportata da alcuni epidemiologi, i bambini hanno un minor rischio di sindrome respiratoria acuta grave per un’infezione … Leggi tutto Coronavirus, un nuovo studio spiega perché i bambini si infettano meno e sono meno contagiosi