Il Covid-19 colpirebbe molti più bambini di quanto previsto (soprattutto a basso reddito). Lo studio

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Il coronavirus potrebbe colpire più bambini di quanto ipotizzato finora. È questa la conclusione a cui è arrivato un nuovo studio, condotto dall’Università della Florida del Sud.

La ricerca pubblicata sul “Journal of Public Health Management and Practice” stima che per ogni bambino che necessita di terapia intensiva a causa della pandemia, ce ne sono 2.381 infettati dal virus molti dei quali sono al di fuori del controllo delle autorità sanitarie. Questo calcolo è stato effettuato analizzando i dati di un rapporto del Centro cinese per il controllo e la prevenzione delle malattie preparato sulla base di uno studio clinico su oltre 2.100 bambini con Covid-19 in Cina.

Secondo i dati americani, 74 bambini negli Stati Uniti sono stati ricoverati in terapia intensiva pediatrica tra il 18 marzo e il 6 aprile, ciò significa che altri 176.190 piccoli sono stati infettati nello stesso periodo di tempo. I bambini sotto i 2 anni rappresentavano il 30% dei casi, mentre il 24% aveva tra i 2 e gli 11 anni e il 46% dei ricoverati aveva tra i 12 e 17 anni.

Il grafico seguente mostra il numero di pazienti pediatrici confermati per COVID-19 in terapia intensiva negli Stati Uniti dal 18 marzo al 6 aprile 2020.

grafico covid bambini

@ University of South Florida

Sulla base di tali considerazioni, i ricercatori americani hanno ipotizzato che se entro la fine del 2020, il 25% della popolazione degli Stati Uniti verrà infettata dal coronavirus, molto probabilmente 50.000 bambini dovrebbero essere ricoverati in ospedale, di cui 5.400 in condizioni gravi con la necessità di ventilazione meccanica e respirazione assistita. Inoltre, la durata media del ricovero in ospedale per i bambini con Covid-19 è di 14 giorni. Un dato allarmante, considerando che negli Stati Uniti ci sono solo 5.100 posti letto per tutti i tipi di emergenze pediatriche.

grafico covid bambini

@ University of South Florida

“Sebbene il rischio di malattie gravi da COVID-19 sia inferiore nei casi pediatrici rispetto agli adulti, gli ospedali dovrebbero essere preparati e disporre delle attrezzature e dei livelli di personale adeguati per far fronte a un potenziale afflusso di pazienti più giovani”, ha detto l’autore dello studio Jason Salemi, professore associato di epidemiologia presso l’USF College of Public Health. “I funzionari governativi e i decisori politici dovrebbero comprendere la probabilità di problemi di capacità, il che sottolinea l’importanza di strategie di mitigazione efficaci come il lavaggio delle mani frequente e approfondito e misure di allontanamento sociale persistenti”.

I ricercatori inoltre sostengono che il tasso di infezione sarà molto più elevato per i bambini delle famiglie a basso reddito con genitori impiegati, che non hanno la possibilità di lavorare da casa.

Il grafico mostra il numero previsto di bambini di età compresa tra 0 e 17 anni negli Stati Uniti che richiederanno il ricovero per coronavirus durante il 2020.

grafico covid bambini

@ University of South Florida

Una prospettiva allarmante.

Fonti di riferimento: University of South Florida, Journal of Public Health Management and Practice

LEGGI anche:

La premier norvegese Erna Solberg indice una conferenza stampa per i bambini, rassicurando sulle paure del COVID-19

Bambino prega in ginocchio in strada per la fine del coronavirus. La foto diventa virale

Coronavirus, anche i bambini si ammalano. In Portogallo 30 piccoli ricoverati in gravi condizioni

 

 

 

 

L'articolo riprende studi pubblicati e raccomandazioni di istituzioni internazionali e/o di esperti. Non avanziamo pretese in ambito medico-scientifico e riportiamo i fatti così come sono. Le fonti sono indicate alla fine di ogni articolo
Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Giornalista pubblicista specializzata in Editoria, Comunicazione Multimediale e Giornalismo. Nel 2011 ha vinto il Premio Caro Direttore e nel 2013 ha vinto il premio Giornalisti nell’Erba grazie all’intervista a Luca Parmitano.
TryThis

L’app che ti fa divertire sfidando i tuoi amici anche durante il lockdown

ABenergie

Cosa fai dentro casa per risparmiare energia?

ABenergie

Gas Green: quando il tuo gas compensa la C02 piantando alberi in Italia e nel mondo

Tua fibra energia

Luce, gas e fibra tutto incluso e a prezzo fisso ogni mese, la nuova frontiera della bolletta unica

ABenergie

Quando la tua tariffa di luce e gas ti fa risparmiare e pianta gli alberi

Schär

Sei celiaco? Da Schär un test di prima autovalutazione dei sintomi da fare in pochi click

Cristalfarma
NaturaleBio
Seguici su Instagram
seguici su Facebook