Casa Sollievo Bimbi: a Milano la prima struttura che offre cure gratuite ai bambini gravemente malati

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Un luogo dove fornire cure gratuite ai bambini malati gravi e ospitalità per i propri genitori: è stata inaugurata a Milano Casa Sollievo Bimbi, l’hospice pediatrico, primo in Lombardia e tra i primi in Italia, che offrirà assistenza e cure palliative gratis ai bambini e agli adolescenti “inguaribili”.

Un termine terribile, che spesso getta nel totale sconforto chi a quei bimbi è vicino: in Italia i bambini malati gravi sono oltre 30mila di cui il 30% affetti da patologie oncologiche. Ecco perché genitori e famiglie in generale hanno bisogno di un autentico supporto.

Gestito dall’Associazione Vidas (che a Milano garantisce assistenza socio-sanitaria completa e gratuita ai malati terminali), l’hospice Casa Sollievo Bimbi (in via Ojetti) integrerà il sistema di cure palliative pediatriche già attivo a domicilio, accogliendo e accompagnando i bambini e le loro famiglie nel percorso di cura.

La struttura avrà servizi di degenza e day hospice, con camere pronte a ospitare l’intera famiglia. In particolare, la casa sollievo seguirà tre principali obiettivi:

Il Sollievo: le camere dedicate al ricovero, pronte a ospitare l’intera famiglia se necessario, accolgono i minori per periodi di sollievo, quando la famiglia avrà bisogno di momenti di riposo per recuperare almeno una parte dell’energia richiesta dall’assistenza a bambini gravemente malati.

casa sollievo bimbi 1
casa sollievo cucinacasa sollievo gioco

L’Abilitazione dei Genitori: Casa Sollievo Bimbi farà anche da tramite tra l’ospedale e la casa, favorendo un passaggio meno traumatico per i piccoli malati. Sono i cosiddetti ricoveri di “abilitazione”, volti a fornire ai genitori la possibilità di acquisire confidenza con strumenti tecnologici, da utilizzare poi a casa, spesso indispensabili a garantire la sopravvivenza dei loro figli.

casasollievobimbi 3

L’Accompagnamento al fine vita: qui si accolgono anche i bambini che per ragioni sociali e abitative non possono trascorrere a casa l’ultimo tempo della loro vita.

casa sollievo camera
casa sollievo camera 1Un percorso tanto doloroso quanto necessario. Anche quando le cure non possono più garantire una guarigione, rimane l’obbligo morale di rapportarsi e prendere in carico la sofferenza di chi vive l’ultima speranza.

Leggi anche:

Germana Carillo

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Giornalista pubblicista, laurea con lode in Scienze Politiche, un master in Responsabilità ed etica di impresa e uno in Editing. Scrive per Greenme.it dal 2009. È volontaria Nati per Leggere in Campania.
Misura

In arrivo più di 13mila nuovi alberi in Italia, dai calanchi di Matera all’agricoltura urbana di Milano

Orto d’Autore

Come scegliere una marmellata buona e di qualità

Schär

Schär Bio, il gluten free biologico che ha contribuito a far nascere una foresta

Miomojo

Le borse vegan tutte italiane realizzate con “pelle di cactus” e scarti delle mele

Mediterranea

Olio di oliva e materie prime a km0: come nasce una crema Mediterranea

Cristalfarma
NaturaleBio
Seguici su Instagram
seguici su Facebook