Casa delle bambine e dei bambini: la ludoteca con emporio sociale per chi è in difficoltà

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

C’è una ludoteca, la boutique sociale, un ambulatorio per l’infanzia e tanto altro. Nasce a Bari la ‘Casa delle bambine e dei bambini, una struttura polifunzionale che offre un sostegno a tutte le famiglie in difficoltà.

La Casa delle bambine e dei bambini ha preso vita grazie alla collaborazione tra il Comune di Bari e la Banca Popolare di Bari ed è stata realizzata nel complesso Bari Domani, sulla strada provinciale 110 tra Modugno e Carbonara.

La struttura destinata all’infanzia è unica nel suo genere in Italia e si basa su un modello già consolidato nei Paesi scandinavi. Da qualche giorno, quindi, tutte le famiglie in difficoltà economica che hanno bimbi tra 0 e 5 anni, potranno usufruire di culle, vestitini, visite e controlli in maniera del tutto gratuita.

Per partecipare bisognerà aderire a un avviso pubblico online sul sito del Comune di Bari; tra i requisiti quello di avere un reddito Isee non superiore a 3mila euro annui o di trovarsi in una situazione di emergenza attestata dal Comune.

LEGGI anche: VESTITI USATI PER BAMBINI: ARMADIO VERDE, IL GUARDAROBA ONLINE PER SCAMBIARLI (E RISPARMIARE)

casa delle bambine bari

I beneficiari riconosciuti, che in via sperimentale sono 50 nuclei familiari per semestre, avranno una tessera con la quale accederanno ai servizi, per tutte le altre attività, invece, sarà necessario solo iscriversi e tesserarsi. Tra le novità a disposizione anche la ‘culla di cartone’ per i neonati, su modello di quella finlandese.

LEGGI anche: GIOCATTOLI USATI: COME, DOVE E PERCHÉ DONARLI

casa delle bambine bari1

Nello specifico, all’interno della Casa delle bambine e dei bambini ci sono l’emporio della solidarietà per l’infanzia e la boutique sociale: sugli scaffali ci sono pasta, pelati, latte, ma anche pannolini, detersivi e prodotti per l’igiene personale che le famiglie potranno acquistare grazie a una social card. A costo zero, invece, la distribuzione di tutine e vestitini per la prima infanzia.

“Abbiamo pensato a questo posto come un luogo dove chi è in difficoltà può trovare alimenti, accessori, indumenti per i più piccoli, ma anche incontrare persone che lo aiutino a comprendere che fare il genitore è il mestiere più bello del mondo e che c’è qualcuno pronto ad offrire aiuto e sostegno”, dice il sindaco Antonio Decaro.

Il servizio sarà, inoltre, in rete con tutti i centri di ascolto per famiglie, con i due centri ludici per la prima infanzia e con le esperienze di educazione domiciliare.

LEGGI anche: A FIRENZE IL CIBO INVENDUTO VERRÀ DONATO ALLE FAMIGLIE IN DIFFICOLTÀ

casa delle bambine bari2

Inoltre la Casa delle bambine e dei bambini pensa anche al riuso sociale: chiunque può contribuire donando all’emporio e alla boutique sociale beni materiali o il proprio tempo, in cambio si potrà ricevere una moneta virtuale, che permetterà di usufruire di sconti in tutti i negozi convenzionati con la struttura polifunzionale.

È possibile fare anche delle donazioni in denaro utilizzando l’apposito modulo sul sito della Banca Popolare di Bari effettuare un bonifico (codice IBAN IT55Q0542404014000001025206), inviare una mail a [email protected] oppure chiamare il numero verde 800 005 444.

casa delle bambine bari4

“La Casa delle bambine e dei bambini è un sogno che abbiamo trasformato in realtà, occupandoci ogni giorno di un pezzo di un progetto più grande affinché tutte le famiglie baresi avessero un motivo per cui gioire insieme ai loro figli”, conclude il sindaco.

Per conoscere tutti i servizi erogati e partecipare all’avviso pubblico clicca qui

Dominella Trunfio

Foto

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Giornalista professionista, laureata in Scienze Politiche con master in Comunicazione politica, per Greenme si occupa principalmente di tematiche sociali e diritti degli animali.
Terranova integratori

Come rafforzare il sistema immunitario prima dell’inverno

Fairtrade

Le settimane Fairtrade del commercio equo e solidale: compra etico e scopri online l’impatto dei tuoi acquisti

Schär

Schär Bio, il gluten free biologico che ha contribuito a far nascere una foresta

Famas

Arriva la fibra di basalto per un isolamento performante

Misura

“A Misura di verde”: al via il progetto che pianterà oltre 13mila alberi in Italia per combattere i cambiamenti climatici

Cristalfarma
Seguici su Instagram
seguici su Facebook