Riapertura scuole: il braccialetto che vibra e si illumina se non si mantiene la distanza di un metro

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

In tanti si chiedono: quando le scuole riapriranno, come si riuscirà a far mantenere le distanze di sicurezza ai più piccoli? La risposta potrebbe essere in un braccialetto che, utilizzato come fosse un gioco, impedirà ai piccoli di avvicinarsi troppo agli altri.

L’idea è venuta ad una start-up barese, la MetaWellness, che ha pensato a questa soluzione non solo per i bambini ma anche ad esempio per chi si trova in vacanza al mare o per tutti gli altri casi in cui si rischia un assembramento di persone (potrebbe essere utile in luoghi come bar, hotel, palestre, parrucchieri, ecc.).

Parliamo di Labby Light, un braccialetto intelligente che avverte chi lo indossa di un’eccessiva vicinanza con altre persone. Come? Vibrando al polso e illuminandosi. Chiari segnali che c’è bisogno di allontanarsi da qualcuno che si trova più vicino di un metro (distanza di sicurezza stabilita a livello internazionale per evitare contagi).

Una scuola materna paritaria del Varesotto, l”Eugenio Cantoni‘ di Castellanza, ha deciso di acquistare 200 braccialetti come questi per destinarli ai suoi studenti dai 4 ai 6 anni che, quando riapriranno le scuole, potranno rispettare meglio le dovute distanze.

La cosa, ovviamente, verrà proposta ai bambini come un gioco. Come ha spiegato Fabio Morandi preside della scuola materna:

“L’iniziativa sarà sviluppata e spiegata come se fosse un gioco, evitando qualsiasi rischio di ansie per le misure anti-contagio, attraverso le nostre psicologhe e le pedagogiste e lo scopo per i bimbi sarà appunto quello di non far illuminare i propri braccialetti”.

Utilizzare questi braccialetti è molto semplice, dato che si infilano al polso come fossero orologi. Basta poi impostare la misura minima di un metro di distanza e lasciar fare a questi strumenti il loro lavoro. Gli stessi braccialetti, che si servono di una app, saranno anche utili a monitorare i contatti tra i bambini e avvisare, in caso di positività al covid-19, chi è più a rischio.

Il Labby, infatti, memorizza internamente ID, giorno, ora e tempo di contatto con gli altri Labby con cui entra in prossimità.

Oltre che dagli studenti, questi speciali braccialetti saranno indossati anche dagli insegnanti e dal resto del personale scolastico.

Potrebbe essere questa una buona soluzione, non traumatica ma anzi divertente per i bambini anche in altre scuole? Che ne pensate?

Fonti di riferimento: Ansa / Metawellness 

Leggi anche:

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Francesca Biagioli è una redattrice web che si occupa soprattutto di salute, alimentazione naturale, oli essenziali e fitoterapia, le sue passioni da sempre. Laureata in lettere moderne, con Master in editoria, ha poi virato le sue competenze verso il benessere olistico
Tua fibra energia

Luce, gas e fibra tutto incluso e a prezzo fisso ogni mese, la nuova frontiera della bolletta unica

TryThis

L’app che ti fa divertire sfidando i tuoi amici anche durante il lockdown

ABenergie

Quando la tua tariffa di luce e gas ti fa risparmiare e pianta gli alberi

ABenergie

Gas Green: quando il tuo gas compensa la C02 piantando alberi in Italia e nel mondo

ABenergie

Cosa fai dentro casa per risparmiare energia?

Schär

Sei celiaco? Da Schär un test di prima autovalutazione dei sintomi da fare in pochi click

Cristalfarma
NaturaleBio
Seguici su Instagram
seguici su Facebook