@Oksana Kuzmina/Shutterstock

Che fine ha fatto il tuo bonus nido? Ecco perché non è ancora arrivato il pagamento

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Tante famiglie attendono con ansia il pagamento del bonus nido. Ma cosa succede? Come mai non sono arrivati ancora neppure i pagamenti di gennaio?

Il bonus nido è un contributo economico a sostegno delle famiglie che, già da alcuni anni, consente di ottenere il rimborso parziale o totale della retta dell’asilo nido frequentato dai propri figli. L’importo del buono arriva ad un massimo di 3.000 euro annui sulla base dell’ISEE minorenni.

L’ideale sarebbe che il contributo venisse erogato dall’Inps mese per mese, in modo da alleggerire davvero, per quanto possibile, il carico delle famiglie. Ma a partire da gennaio 2021, anche chi aveva regolarmente inserito le ricevute dei pagamenti del nido, ha potuto notare che la propria domanda rimaneva sempre ferma in attesa di essere lavorata.

Un problema che ha interessato personalmente anche diverse mamme della nostra redazione e, dopo aver fatto alcuni solleciti all’Inps, abbiamo scoperto che dal 2021 è cambiata la procedura di gestione delle domande: tutte saranno lavorate in un solo mese, dal 15 aprile al 15 maggio.

Quindi è proprio in questi giorni che si sta sbloccando la situazione ma, di fatto, il bonus nido 2021 arriverà in ritardo a tutte le famiglie. Per qualcuno questo non sarà un problema ma per molti altri, invece, il rimborso tanto atteso della retta fa davvero la differenza nel bilancio familiare. È dunque molto grave che non venga erogato regolarmente ogni mese a chi ha già presentato Isee e inserito correttamente le ricevute di pagamento del nido.

Nel 2020 il bonus nido è stato pagato con più regolarità nel corso di tutto l’anno e dunque una famiglia poteva contare mensilmente (o a limite ogni due mesi) sul rimborso di quanto gli spettava. Nel 2021 tutte le famiglie stanno pagando la retta piena convinte di poter contare, fin da subito (come era avvenuto in precedenza), sul contributo offerto dal bonus e invece l’amara sorpresa!

In questi giorni però, finalmente, tutti coloro che hanno fatto domanda, chi prima e chi dopo, dovrebbero ricevere comunicazione dall’Inps con un SMS in cui si legge:

“La sua domanda di bonus asilo nido è stata istruita, l’esito dell’istruttoria può essere consultato con il suo pin”.

Non sappiamo esattamente quando arriveranno i pagamenti dopo la lavorazione delle domande ma ci auguriamo presto!

Leggi anche:

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Francesca Biagioli è una redattrice web che si occupa soprattutto di salute, alimentazione naturale, consumi e benessere olistico. Laureata in lettere moderne, ha conseguito un Master in editoria
Seguici su Instagram
Seguici su Facebook