Spinto al largo dalla marea, bimbo di 10 anni sopravvive grazie ai consigli appresi da un documentario in Tv

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

La televisione non sempre è il male assoluto per i nostri figli, anzi alcune volte può rivelarsi fonte di notizie preziose. È il caso di un bambino inglese che, spinto al largo dalla marea, è riuscito a mettersi in salvo grazie ai consigli appresi da documentario.

Venerdì scorso un bambino di 10 anni era scomparso in mare dopo essere entrato per fare il bagno nelle acque di Scarborough South Bay, spiaggia del nord dell’Inghilterra.

Per lui si temeva il peggio ma, dopo quasi un’ora, fortunatamente i soccorsi hanno raggiunto il piccolo che aveva messo in pratica i consigli ascoltati attentamente e appresi tramite un documentario della BBC, “Saving Lives at Sea“.

Il bambino è stato trovato  vicino a un molo dall’altra parte della baia mentre galleggiava di schiena sull’acqua con braccia e gambe divaricate, gridando aiuto. Queste sono le raccomandazioni formulate dalla Royal National Lifeboat Institution (RNLI), un’organizzazione britannica senza scopo di lucro, per coloro che incontrano difficoltà in mare.

Le raccomandazioni fanno parte della campagna nazionale di prevenzione dell’annegamento di RNLI. L’organizzazione afferma che chiunque si trovi in pericolo in mare dovrebbe provare a contenere il proprio istinto di nuotare più forte o lottare contro le onde, dato che questo può essere controproducente e portare all’annegamento.

Al contrario è consigliabile rilassarsi e galleggiare sulla schiena fino a quando non si riprende del tutto controllo sul respiro.

“Siamo rimasti molto colpiti da questo incredibile giovane, che è riuscito a mantenere la calma e seguire i consigli di sicurezza, in circostanze terribili e stressanti. Se non lo avesse fatto, il risultato avrebbe potuto essere molto diverso”, ha dichiarato Lee Marton, un membro dell’equipaggio della scialuppa di salvataggio che ha raggiunto il bambino.

Come sottolinea la Guardia Costiera di Scarborough se ci troviamo in difficoltà in mare “Remember float to live”, ricordiamoci di galleggiare per vivere!

Fonti: The scarborough news / BBC 

Leggi anche:

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Francesca Biagioli è una redattrice web che si occupa soprattutto di salute, alimentazione naturale, oli essenziali e fitoterapia, le sue passioni da sempre. Laureata in lettere moderne, con Master in editoria, ha poi virato le sue competenze verso il benessere olistico
ABenergie

Cosa fai dentro casa per risparmiare energia?

Schär

Sei celiaco? Da Schär un test di prima autovalutazione dei sintomi da fare in pochi click

ABenergie

Smart working: come scegliere il tuo gestore di energia ora che lavori da casa

ABenergie

Gas Green: quando il tuo gas compensa la C02 piantando alberi in Italia e nel mondo

ABenergie

Quando la tua tariffa di luce e gas ti fa risparmiare e pianta gli alberi

Tua fibra energia

Luce, gas e fibra tutto incluso e a prezzo fisso ogni mese, la nuova frontiera della bolletta unica

Cristalfarma
NaturaleBio
Seguici su Instagram
seguici su Facebook