Il bambino che regala apparecchi acustici a chi non può permetterseli (VIDEO)

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Quando il suo cane aveva accidentalmente masticato il suo apparecchio acustico, Braden Baker un ragazzino di appena dieci anni, aveva scoperto che il costo per sostituirlo era davvero elevato e ha pensato a un’idea.

Quel giorno, Braden Baker non aveva ancora fatto in tempo a mettere il suo apparecchio acustico, che lo aveva ritrovato in bocca al suo cagnolone.

Tremila dollari il prezzo da pagare per cambiarlo visto che non era coperto dall’ assicurazione. Proprio allora, il ragazzino ha pensato a tutti quei bambini come lui, che magari non potevano permettersi di spendere una cifra così alta.

“Dovevo fare qualcosa per tutti coloro che per motivi economici non avevano la possibilità di sentire. Io sono stato fortunato, ma tutti gli altri?”, dice Braden Baker.

In barba alla sua giovane età, con l’aiuto dei suoi genitori Braden ha deciso di lanciare una campagna di raccolta fondi per finanziare l’acquisto di un apparecchio acustico a un bambino meno fortunato.

Ma è riuscito a fare molto di più diventando l’eroe della piattaforma GoFundMe per il mese d’agosto. Grazie al sostegno della Oticon Hearing Foundation, che ha contattato Branden dopo aver appreso del suo gesto altruista, sono stati raccolti 15mila dollari che serviranno per ridare l’udito a cinque bambini.

braden bambino apparecchio1

Il ‘lavoro’ di Braden e della madre non finisce qui. Come spiega in questo video il suo sogno è quello di viaggiare in tutto il mondo per portare apparecchi uditivi alle persone più povere.

Per sostenere il progetto clicca qui

Dominella Trunfio

Foto

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Giornalista professionista, laureata in Scienze Politiche con master in Comunicazione politica, per Greenme si occupa principalmente di tematiche sociali e diritti degli animali.
Misura

In arrivo più di 13mila nuovi alberi in Italia, dai calanchi di Matera all’agricoltura urbana di Milano

Schär

Schär Bio, il gluten free biologico che ha contribuito a far nascere una foresta

Mediterranea

Olio di oliva e materie prime a km0: come nasce una crema Mediterranea

Orto d’Autore

Come scegliere una marmellata buona e di qualità

Miomojo

Le borse vegan tutte italiane realizzate con “pelle di cactus” e scarti delle mele

Cristalfarma
NaturaleBio
Seguici su Instagram
seguici su Facebook