Caldo e afa: cosa far mangiare ai bambini in estate. I consigli dei pediatri

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Il caldo torrido di questi giorni davvero non ci dà tregua e, se è ormai chiaro come comportarci per evitare, soprattutto nei bambini, un pericoloso colpo di calore, non ci resta che capire quale sia per loro anche l’alimentazione più adeguata.

Se, infatti, per ovvie ragioni, da un lato è bene evitare fritti e bevande gassate, dall’altro è meglio che in famiglia ci si faccia una ripassata generale su cosa basare le pappe dei più piccoli per fare in modo che l’afa non li strapazzi ulteriormente.

A confermarlo sono i pediatri della Società Italiana di Pediatria Preventiva e Sociale (SIPPS), che hanno messo a punto un vademecum per la corretta alimentazione nel periodo estivo.

Un primo e fondamentale suggerimento – spiega Elvira Verduci, Componente Consiglio Direttivo della Sipps – è quello di suddividere l’apporto calorico giornaliero in 4-5 pasti: colazione più spuntino 20%, pranzo 40%, merenda 10%, cena 30%“.

E allora ecco cosa offrire ai nostri pargoli per sconfiggere la morsa del caldo a suon di forchetta?

Yogurt e latte parzialmente scremati sono da preferire a quelli interi perché leggermente più digeribili quando fa più caldo

LEGGI anche: LO YOGURT FATTO IN CASA: BUONO, ECOLOGICO E DIETETICO

Pane (meglio se è fatto con farina integrale o con farina tipo 1) e cerali integrali come grano, farro, orzo, segale, mais da inserire nella dieta almeno due volte a settimana

– Pollo, coniglio, tacchino, vitello, manzo magro

– Pesce azzurro

– Verdura due volte al giorno e di stagione, come pomodori zucchine e peperoni, ma meglio se non la frullate o passate

Frutta di stagione almeno due o tre volta al giorno, da far mangiare soprattutto lontana dai pasti (ma uva, banana, ananas, melone non andrebbero assunti più di 2-3 volte a settimana, mentre una volta a settimana l’anguria)

Quanto ai metodi di cottura, preferite sempre l’umido, al vapore, al forno o al cartoccio evitando invece la frittura che appesantisce e in estate è molto difficile da digerire.

Germana Carillo

LEGGI anche:

10 MODI PER AIUTARE I BAMBINI A MANGIARE SANO

10 CIBI E BEVANDE DA PREPARARE IN CASA PER RINFRESCARSI

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Giornalista pubblicista, laurea con lode in Scienze Politiche, un master in Responsabilità ed etica di impresa e uno in Editing. Scrive per Greenme.it dal 2009. È volontaria Nati per Leggere in Campania.
Fairtrade

Le settimane Fairtrade del commercio equo e solidale: compra etico e scopri online l’impatto dei tuoi acquisti

Misura

“A Misura di verde”: al via il progetto che pianterà oltre 13mila alberi in Italia per combattere i cambiamenti climatici

Famas

Arriva la fibra di basalto per un isolamento performante

Terranova integratori

Come rafforzare il sistema immunitario prima dell’inverno

Schär

Schär Bio, il gluten free biologico che ha contribuito a far nascere una foresta

Cristalfarma
Seguici su Instagram
seguici su Facebook