Bimba di 8 anni nello spettro autistico e bullizzata a scuola ha un QI più alto di quello di Einstein

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Adhara Perez è bellissima nei suoi 8 anni, ed è dotata di un’incredibile intelligenza, con un quoziente di 162, che supera di quello di Albert Einstein e di Stephen Hawking. Ma stata bullizzata a scuola e non valorizzata dai suoi insegnanti. Il suo “difetto”? Sindrome di Asperger, spettro autistico.

Come tutti i bambini ha dei sogni, il suo è quello di fare l’astronauta. Ma i suoi compagni di classe la chiamavano “strana” e gli insegnanti pensavano che non avrebbe avuto molto futuro negli studi e sul lavoro. Quella sindrome di Asperger diagnosticata all’età di 3 anni sembrava le avesse messo una taglia addosso. Ma era tutt’altro che così.

L’autismo, nelle sue molteplici forme verbali e non verbali, non necessariamente condanna chi ne è affetto ad una vita infelice perché “indietro” (poi rispetto a cosa, non è chiaro). Questa meravigliosa bambina lo dimostra. E non è nemmeno l’unico caso.

Eppure è ancora molta l’ignoranza, che spesso arriva proprio da chi dovrebbe combatterla. Adhara, infatti, era bullizzata a scuola dai suoi compagni di classe, bambini come lei che, nella loro ingenuità, la vedevano “strana” a causa delle sue difficoltà di socializzazione. Ma anche i suoi maestri, è questa è l’assurdità, ritenevano che non ci fosse molto futuro per lei.

“Ho visto che Adhara suonava in una casetta e che l’avevano rinchiusa – racconta la madre Nallely Sanchez – E che canticchiavano “Strana, strana!”, colpendo la casetta. […] Mia figlia non voleva più andare a scuola ed è caduta in una depressione molto profonda”.

Ma la donna sapeva che sua figlia aveva padronanza dell’algebra e della tavola periodica. Decise di farle fare terapia neuropsichiatrica, e fu proprio allora che lo specialista le consigliò di portarla al Talent Care Center.

Lì hanno confermato che Adhara ha un QI eccezionale, 162, che supera di quello di Albert Einstein e di Stephen Hawking.  Questo incredibile potenziale ha permesso alla bimba di finire la scuola elementare a cinque anni, la scuola media alle 6 e il liceo a otto. Oggi studia due lauree online: Ingegneria industriale e Ingegneria dei sistemi. E ora sogna di entrare all’Università dell’Arizona per studiare astrofisica.

La famiglia non ha purtroppo molti mezzi economici, ma nessuno si arrende: Nallely intende portare infatti la figlia negli Stati Uniti per sostenere l’esame di ammissione all’Università, nella speranza che le venga assegnata una borsa di studio. Per questo motivo attualmente sta studiando anche inglese.

Adhara è stata selezionata come una delle 100 donne più influenti del Messico dalla rivista Forbes, per il suo libro “Non mollare” dove condivide le sue esperienze di “ragazza geniale” e vittima di bullismo.

Eh sì Adhara, non mollare, mai. E continua a dimostrare a tutti che nella vita è tutto possibile e che i pregiudizi non hanno alcun valore.

Leggi anche:

Roberta De Carolis

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Roberta De Carolis ha una laurea e un dottorato in Chimica, e ha conseguito un Master in comunicazione scientifica. Giornalista pubblicista, scrive per GreenMe dal 2010.
ABenergie

Cosa fai dentro casa per risparmiare energia?

Schär

Sei celiaco? Da Schär un test di prima autovalutazione dei sintomi da fare in pochi click

Tua fibra energia

Luce, gas e fibra tutto incluso e a prezzo fisso ogni mese, la nuova frontiera della bolletta unica

Cristalfarma

Come gestire nel proprio piccolo disturbi d’ansia e stress di uno dei momenti storici più difficili

TryThis

L’app che ti fa divertire sfidando i tuoi amici anche durante il lockdown

NaturaleBio

Cacao biologico naturale, in granella o in polvere: benefici e ricette per portarlo in tavola con gusto

Cristalfarma
NaturaleBio
Seguici su Instagram
seguici su Facebook