nverseconds 2

Un mini-cheeseburger, due crocchette di patate, qualche fettina di cetriolo, un ghiacciolo. E un commento eloquente: "Sono una bambina che sta crescendo, devo restare concentrata tutto il pomeriggio e non posso farlo avendo mangiato una crocchetta. Chi pensa di riuscirci?". Questo è uno dei post di Martha Payne, bimba scozzese di 9 anni, che, dopo aver consumato per diverso tempo pasti di dubbia qualità, è passata all'azione: ha aperto un blog, si chiama NeverSeconds, su cui pubblica le foto-denuncia dei deludenti menù serviti alla mensa scolastica.

Il tam tam sulla rete non ha tardato ad arrivare, con alcuni suoi post rimbalzati in maniera virale su Twitter, e il suo sito è stato preso letteralmente d'assalto. Ad oggi, sono state circa 720 mila le pagine visitate, con picchi di ben 40 mila utenti sono passati di là in un solo giorno e moltissimi commenti, soprattutto di persone preoccupate per la salute dei bambini, costretti a consumare i pasti che Martha ha messo online. Altri esempi sono: una fetta di pizza, una crocchetta di patate, qualche chicco di mais, un cupcake per dessert, oppure una zuppa, tre patate, tre fettine di cetriolo (con tanto di capello) e due salsiccette.

Costo £ 2, spiega la bimba, che, insieme a una recensione di ogni pasto, fornisce una valutazione di quanto è buono il sapore, quanti bocconi sono necessari per finirlo, quanto fa bene alla salute e anche l'indicazione se ha trovato eventuali capelli nel suo cibo. Grazie alla sua denuncia, però, ora le cose stanno migliorando: il papà ha da poco incontrato il consiglio locale, che ha annunciato che i bambini potranno avere insalata, frutta e pane illimitati. Ottimo lavoro, piccola Martha. E buon appetito!

Roberta Ragni


Valutazione: /5 ( Voti)

casa verde

Reale Mutua

La casa verde: pannelli solari e pozzi geotermici

greenMe su Instagram

Sei su Instagram?

Le nostre foto +belle, le notizie che +ami, il tuo giornale sempre con te!

dieta
integratori
lievito madre
ricette vegane
ricette vegetariane
riciclo creativo
rimedi naturali
yoga
sai cosa compri
seguici su facebook
corsi greenme
whatsapp gratis
seguici su instagram