libri_ragazzi

Un’incredibile voglia di sperimentazione attraversa la letteratura per ragazzi. Formati pop-up, multimedialità, audiolibri, ebook interattivi, fiction a fumetti. I libri per i lettori del futuro vivono un presente ricco di avventure. I cui protagonisti non sono più, o non soltanto, pirati e lupi di mare, maghetti e animali parlanti. Nelle storie che genitori e figli condividono raggomitolati sotto le coperte d’inverno entrano le stagioni, i frutti della terra, gli alberi e gli uccelli che animano le foreste. Una nuova rassegna di personaggi diventa protagonista di temi contemporanei come il rispetto della natura e degli animali, la biodiversità e i cicli della vita. Non pensate a Geronimo Stilton in chiave ecologista. Da queste parti a parlare è più probabile che ci sia un pomodoro.

Nel 2007, la casa editrice Motta Junior (oggi acquisita da Giunti Editore aveva intitolato una delle sue collane “A piccoli passi” con l’intento di introdurre argomenti di attualità nel mondo dei ragazzi attraverso gli strumenti dell’illustrazione e della narrazione. Ne sono nati testi come “Il clima a piccoli passi”, “Lo sviluppo ecosostenibile a piccoli passi” oppure “La raccolta differenziata a piccoli passi”, arrivata alla terza ristampa. Ultimo della serie è “La biodiversità a piccoli passi”, ancora fresco di inchiostro. Temi difficili raccontati in modo semplice.

raccolta_differenziata_motta

Più ovvia, ma non scontata, è stata la scelta da parte di una casa editrice specializzata come Slow Food Editore, di dedicare numerosi volumi all’educazione alimentare. “Per mangiarti meglio” è il titolo e si parla di pane, formaggi, orto, miele e cioccolato. Temi cari all’associazione che in questi volumi fornisce domande e risposte, sollecita i sensi e l’intelligenza dei ragazzi in un gioco di rimandi tra storie e culture mondiali.

per_mangiarti_meglio

Recente invece è la decisione della casa editrice bolognese Becco Giallo di aprirsi ai più piccoli parlando loro di sostenibilità. Un passo naturale per una piccola casa editrice che ama raccontare la realtà” lo definisce Guido Ostanel, fondatore di Becco Giallo.

L’idea è venuta per caso, osservando il pubblico delle varie fiere, a cui capitava di partecipare. “Ci siamo accorti che, a frequentare posti come “Fa’ la cosa giusta”, partecipavano molte più famiglie con bambini di quelle che si vedono nelle fiere del libro. Dunque a loro, abbiamo pensato di rivolgerci: coloro che tra qualche anno avranno il mondo tra le mani e che fin da piccoli devono cominciare a destreggiarsi con i temi che affronteranno crescendo” dice Guido Ostanel.

altre_parole

La collana Critical kids nasce nel marzo 2011 e ha all’attivo due libri. Il primo si intitola “Altreparole. Parole e immagini per un pianeta diverso”. 64 pagine in cui a ciascuna parola non corrisponde il solito oggetto del mondo, ma una sintesi visiva di concetto cari al contemporaneo. Qui, per esempio, A non corrisponde ad Ape bensì ad Ambiente. Il secondo si intitola “Un semino come me” (già consigliato da noi nella lista dei 10 libri green da regalare a Natale e guarda il mondo dagli occhi di un seme di pomodoro che cresce. Il terzo si occuperà di biodiversità. “Ci interessava esplorare un diverso rapporto tra disegno e testo scritto che sollecitasse un’interazione con il bambino: per cercare di fargli sporcare un po’ le mani di certi temi” commenta Guido Ostanel.

Il contatto con la realtà, anche quella più brutale e violenta delle stragi di stato o dei delitti irrisolti è l’impronta lasciata da Becco Giallo in questi anni di attività. E affidando temi scottanti come questi a bravi illustratori italiani ha portato in libreria un nuovo genere letterario indefinitamente collocato tra l’inchiesta e il fumetto. Dalla morte di Pasolini a Piazza Fontana, dalla storia dell’utopia imprenditoriale di Adriano Olivetti alla tragedia di Viareggio. “Tutti i nostri libri, in realtà, parlano di sostenibilità ma la raccontano sotto altre vesti: quelle che vorrebbero un mondo dove ci sia più giustizia e verità di quanta non ce ne sia ora”.

Pamela Pelatelli


maschera lavera 320

Lavera

Come preparare la pelle del viso all’estate in 5 mosse

greenMe su Instagram

Sei su Instagram?

Le nostre foto +belle, le notizie che +ami, il tuo giornale sempre con te!

dieta
integratori
lievito madre
ricette vegane
ricette vegetariane
riciclo creativo
rimedi naturali
yoga
sai cosa compri
seguici su facebook
corsi greenme
whatsapp gratis
seguici su instagram