sicurezza_giocattoli

I bambini europei, troppo spesso vittime inconsapevoli di giocattoli difettosi e pericolosi, da oggi saranno più al sicuro grazie all’entrata in vigore delle nuove norme UE per i giocattoli che “soddisfano gli standard di sicurezza più elevati del mondo”. Il nuovo quadro giuridico sostituirà la vecchia e datata direttiva del 1988 sulla sicurezza dei giocattoli.

Niente più sostanze cancerogene, mutagene o tossiche. Banditi gli ftalati, le bambole realizzate con vernici infiammabili, i fasciatoi e i seggioloni non sufficientemente stabili, le parti e i frammenti di giocattoli che possono essere ingeriti dai bambini, compresi giochini e giochetti mescolati con il cibo senza un involucro protettivo adeguato. Ma anche maggiori controlli, sia alle frontiere esterne dell'UE che all'interno, e trasparenza, con l’obbligo per i produttori di garantire la tracciabilità del giocattolo, indicando nome, indirizzo e numero dell’azienda produttrice e di individuare i possibili pericoli attraverso una valutazione di sicurezza del giocattolo.

La sicurezza per i nostri figli è la nostra priorità. Abbiamo le migliori leggi al mondo in materia di giocattoli e i più elevati standard di sicurezza. Ma inasprire le regole non basta: è necessario che gli Stati membri assicurino una maggiore sorveglianza del mercato, scoraggiando gli operatori del mercato fraudolenti” spiega il Vicepresidente della Commissione europea Antonio Tajani, responsabile per l'industria e l'imprenditoria.

La Commissione europea ha stilato anche una guida con consigli su come proteggere i propri figli dai rischi legati ai giocattoli.

L’Ue ricorda, quindi, che giocare è un diritto di ogni bambino, ma deve essere anche sicuro: fare in modo che ciò avvenga è compito di noi adulti.

Ecco alcune dritte per regalare ai vostri bimbi giocattoli sicuri e realizzati con materiali naturali, come cotone biologico, stoffa e legno. E sempre con un occhio all’ambiente.

Roberta Ragni

maschera lavera 320

Lavera

Come preparare la pelle del viso all’estate in 5 mosse

greenMe su Instagram

Sei su Instagram?

Le nostre foto +belle, le notizie che +ami, il tuo giornale sempre con te!

dieta
integratori
lievito madre
ricette vegane
ricette vegetariane
riciclo creativo
rimedi naturali
yoga
21 giugno 300 x 90
sai cosa compri
seguici su facebook
corsi greenme
whatsapp gratis
seguici su instagram